Targhe Tenco 2009: Capossela, Fossati, Battiato, Morgan e Carboni tra i finalisti

Targhe Tenco 2009: Capossela, Fossati, Battiato, Morgan e Carboni tra i finalisti

Il Club Tenco ha annunciato i finalisti delle Targhe Tenco 2009, i cui vincitori saranno premiati nel corso della 34a…


Il Club Tenco ha annunciato i finalisti delle Targhe Tenco 2009, i cui vincitori saranno premiati nel corso della 34a edizione della  “Rassegna della canzone d’autore”, in programma dal 12 al 14 novembre al Teatro Ariston di Sanremo.
Per i 160 giornalisti della giuria (di gran lunga la più ampia e rappresentativa in Italia in campo musicale) che sono stati chiamati a selezionare il meglio della canzone autorale italiana il lavoro non è ancora finito, nei prossimi giorni, infatti, dovranno proclamare il vincitore di ogni sezione.

Intanto ecco i candidati per questa edizione 2009 (elencati in ordine alfabetico per artista):

Sezione 1 – Album dell’anno (di cantautore non esordiente):
Vinicio Capossela “Da solo”, Dente “L’amore non è bello”, Ivano Fossati “Musica moderna”, Max Manfredi “Luna persa”, Bobo Rondelli “Per amor del cielo”.

Sezione 2 – Album in dialetto (di cantautore):

Enzo Avitabile “Napoletana”, Luca De Nuzzo “Jomene jomene”, Vittorio De Scalzi “Mandilli”, Radicanto “Il mondo alla rovescia”, Loris Vescovo “Borderline”.

Sezione 3 – Opera prima (di cantautore):
Franco Boggero “Lo so che non c’entra niente”, Roberta Carrieri “Dico a tutti così”, Elisir “Pere e cioccolato”, Gina Trio “Segreto”, Humus “Popular greggio”, Alessandro Mannarino “Al bar della rabbia”.

Sezione 4 – Interprete di canzoni non proprie:

Gerardo Balestrieri “Un turco napoletano a Venezia”, Franco Battiato “Fleurs 2”, Luca Carboni “Musiche ribelli”, Ginevra Di Marco “Donna Ginevra”, Morgan “Italian Songbook vol.1”.

Nelle prossime settimane, oltre ad essere annunciati i vincitori saranno anche comunicati il cast completo della manifestazione ed i Premi Tenco, assegnati, a differenza delle Targhe, direttamente dal Club Tenco alla carriera di cantautori e operatori culturali segnatamente internazionali.
Lo scorso anno le Targhe Tenco erano andate a Baustelle (“Album dell’anno” con “Amen”), Davide Van De Sfroos (“Album in dialetto” con “Pica!”), Eugenio Finardi (miglior interprete con “Il cantante al microfono. Eugenio Finardi interpreta Vladimir Vysotzky” realizzato con Sentieri Selvaggi e Carlo Boccadoro) e Le Luci della Centrale Elettrica (migliore opera prima con “Canzoni da spiaggia deturpata”).





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto