Stromae – Tous Les Mêmes [video, testo e traduzione]

Ecco il nuovo video del cantautore belga


 

E’ stato pubblicato lo scorso 18 dicembre 2013 da Universal il nuovo attesissimo lavoro discografico del cantautore belga Stromae (nome d’arte di Paul Van Haver) dal titolo “Racine Carrèe“.

Dal disco sono stati estratti i singoli “Papaoutai” (pubblicato il 13 maggio 2013), “Formidable” (pubblicato il 27 maggio 2013) e l’ultimo “Tous les memes“, pubblicato il 23 settembre dello scorso anno.

“Tous les memes”, il terzo singolo estratto, ha venduto in Francia già un milione di copie e cerca ora di sfondare nel bel paese con il nuovo video (pubblicato il 18 dicembre 2013) dove è già conosciuto ai più con il precedente singolo “Papaoutai” e l’ormai affermatissima “Alors on danse“, contenuta nel disco di debutto “Cheese“, del 2010.

Il brano e il video mostrano semanticamente la visione che il cantante ha del mondo maschile e dei suoi comportamenti nei confronti dell’altro sesso, usando nel testo tipiche espressioni femminili stereotipate nei confronti dell’uomo medio come “voi uomini siete tutti uguali” e nel video aiutandosi visivamente mediante l’utilizzo dei colori e delle luci.

Il brano ha riscosso già tantissimo successo commerciale arrivando al primo posto nelle classifiche di vendita belga e francese, e raggiungendo le ben 20’000’000 di visualizzazioni su Youtube.

 

Tous les memes – Testo

 

Vous les hommes, êtes tous les mêmes

Machos mais qu’une bande de mauviettes infidèles

Si prévisibles

Non je ne suis pas certaine que tu m’mérites

Vous avez d’la chance qu’on vous aime

Dis-moi merci

Rendez-vous rendez-vous rendez-vous au prochain règlement

Rendez-vous rendez-vous rendez-vous sûrement aux prochaines règles

Cette fois c’était la dernière

Tu peux croire que c’est qu’une crise

Matte une dernière fois mon derrière

Il est à côté de mes valises

Tu diras au revoir à ta mère

Elle qui t’idéalise

Tu n’vois même pas tout c’que tu perds

Avec une autre ce serait pire

Quoi toi aussi tu veux finir maintenant ?

C’est le monde à l’envers

Moi je l’disais pour t’faire réagir seulement toi tu pensais

Moche ou bête (c’est jamais bon)

Bête ou belle (c’est jamais bon)

Belle ou moi (c’est jamais bon)

Moi ou elle (c’est jamais bon)

Rendez-vous rendez-vous rendez-vous au prochain règlement

Rendez-vous rendez-vous rendez-vous surtout aux prochaines règles

Tous les mêmes, tous les mêmes, tous les mêmes

Et y en a marre

Tous les mêmes, tous les mêmes, tous les mêmes

Et y en a marre

Tous les mêmes, tous les mêmes, tous les mêmes…

 

Tous les memes – Traduzione

 

Voi uomini siete tutti uguali

Maschilisti ma economici

Banda di codardi infedeli

Cosi’ previsibili, no non sono sicura, che mi meriti

Voi avete la fortuna di essere amati dimmi “Grazie”

[Ritornello]

Appuntamento, appuntamento, appuntamento al prossimo pagamento

appuntamento, appuntamento appuntamento alle prossime mestruazioni

Questa volta era l’ultima

Tu puoi credere che è una crisi

guarda un’ultima volta il mio “di dietro”, è affianco alle mie valigie

Tu dirai arrivederci a tua madre, lei che ti idealizza

Tu non vedi nemmeno cosa perdi Con un’altra sarebbe peggio

Quasi che anche tu vuoi smetterla ora?

E’ il mondo alla rovescia!

Io lo dicevo solo per farti reagire… tu ci pensavi

Brutta o bella, non va mai bene! Scema o bella, non va mai bene! Bella o io non va mai bene!

Io o lei non va mai bene!

[Ritornello]

Appuntamento, appuntamento, appuntamento al prossimo pagamento

appuntamento, appuntamento appuntamento alle prossime mestruazioni

Tutti/e uguali, tutti/e uguali, tutti/e uguali, non se ne puo’ piu’

Tutti/e uguali, tutti/e uguali, tutti/e uguali, non se ne puo’ piu’

Tutti/e uguali, tutti/e uguali, tutti/e uguali, non se ne puo’ piu’

Tutti/e uguali, tutti/e uguali, tutti/e uguali.

 





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto