Sanremo, Tamanka e Ivanka “chi l’avrebbe detto”

Sanremo, Tamanka e Ivanka “chi l’avrebbe detto”

Rocco Papaleo nello spot tv le ha già battezzate Tamanka e Ivanka, e c’è già aria di tormentone, malgrado la…


Rocco Papaleo nello spot tv le ha già battezzate Tamanka e Ivanka, e c’è già aria di tormentone, malgrado la pronta correzione di Morandi finiremo tutti per chiamarle così. In realtà si chiamano Tamara Ecllestone e Ivana Mrazova e sono la “strepitosa” novità di Sanremo 2012. Ecco la rivoluzione, dopo decenni passati a dividere il pubblico tra la bionda e la mora, quest’anno la svolta è storica: solo more.

 

Chi siano le due bellezze in vetrina lo hanno già spiegato abbondantemente i rotocalchi. Della Mrazova in realtà si sa ben poco: ha 20 anni, fa la modella, arriva dalla Repubblica Ceca, parla male italiano ma lo capisce bene – pare – e non le piace il Country poco male, tanto non siamo a Nashville. Della Ecclestone, invece, è possibile ricavare in rete vita e miracoli. 27 anni, milionaria, figlia del boss della Formula 1 Bernie Ecclestone, quattro uomo più ricco del Regno Unito.

Nata per caso a Milano, dove la madre faceva la modella per Armani, adesso vive a Londra  in una casa da quasi 5 milioni di euro a Chelsea, ha un fidanzato che fa il broker e presto andrà a vivere in una villa tutta sua a Kensington: 55 milioni di euro per 55 camere più pista da bowling, discoteca, cinema, piscina, salone di bellezza e una spa per cani.

Per lei la normale vita della miliardaria, tra shopping, feste in Costa Azzurra e stravaganze di rito, come quella di farsi fotografare sul letto, immersa in un milione di sterline in pezzi da 50. La sua vita è diventata anche un reality show “Tamara Ecclestone: Billion $$ girl” che in Italia potremo vedere da marzo sulla piattaforma Sky, canale E! Entertainment. Insomma, ce n’è abbastanza per far incavolare le italiane e magari far rimpiangere le scelte dell’anno scorso: Belen Rodriguez, troppo bella e a sorpresa anche brava per destare irritazione ed Elisabetta Canalis, col suo carico d’imperizia e l’ingombrante fidanzato, oggi ex (George Clooney).

Un’eccentrica milionaria e una supermodella da esibire come reginette della festa, questa la grande rivoluzione di Sanremo 2012 che da tempo dice di aver rinunciato alle vallette ma è incapace di proporre figure femminili che sul palco dell’Ariston sappiano dare sfoggio unicamente di talento e professionalità.

Ci terremo la mora e la mora e se è troppo poco per parlare di rivoluzione significa che è la sola rivoluzione che meritiamo. O No?

https://www.youtube.com/watch?v=-eOndeivz5A





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto