Roger Waters, riparte il tour di The Wall

Roger Waters, riparte il tour di The Wall

Riparte l’atteso tour di The Wall, storico album dei Pink Floyd. Due tappe a luglio in Italia, Padova e Roma.


Roger Waters porta uno degli album più importanti della storia del rock nei grandi stadi. Il tour europeo, che ripartirà a il 20 settembre in Belgio, farà anche tappa in Italia per due date imperdibili: il 26 settembre allo Stadio Euganeo di Padova e il 28 all’Olimpico di Roma.

“Più toccante, coinvolgente, drammatico ed avvincente” così lo stesso Roger Waters, ex bassista dei Pink Floyd, definisce lo spettacolo che verrà riportato sui palchi europei. Oltre a brani storici come Confortably Numb, Another Brick in the Wall, Hey You e Run Like Hell, verranno proposti effetti visivi straordinari che hanno reso questo tour semplicemente unico: 49 proiettori lanceranno immagini contro un muro lungo 160 metri. Inizialmente restio agli stadi, confessa che ha cambiato opinione a riguardo:

“C’è un qualcosa di gratificante nel legare con così tante persone mentre suoni all’aperto. È uno spettacolo contro la guerra e contro gli estremismi”.

Infatti Roger Waters durante ogni tappa del tour incontra sempre i reduci di guerra e spesso si commuove sulle note di Vera, canzone dedicata ai caduti del secondo conflitto mondiale in cui lo stesso artista perse il padre.

Il disco, autentica pietra miliare della musica internazionale, non sembra soffrire il peso dei suoi quasi 34 anni: il concept, che narra la storia del rocker Pink indagandone il subconscio, unito alla maestria al basso del suo creatore e allo spettacolo visionario, intenso e coinvolgente sul palco, ha portato a 192 show ed oltre 3 milioni di biglietti venduti. Per le date italiane sono ancora disponibili dei posti ma c’è da affrettarsi.

Roger Waters -The Wall Live, Londra, 5 /17/ 2011

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto