Pino Daniele: il ritorno dell’uomo in blues tra duetti doc e musicisti d’eccellenza

Pino Daniele: il ritorno dell’uomo in blues tra duetti doc e musicisti d’eccellenza

Preceduto da Boogie Boogie Man, il singolo lanciato in radio nei giorni passati, uscirà il 23 novembre il nuovo album…


Preceduto da Boogie Boogie Man, il singolo lanciato in radio nei giorni passati, uscirà il 23 novembre il nuovo album di Pino Daniele,  che si concede ancora una volta una squadra di musicisti internazionali ed illustri collaborazioni. Ma i titoli non tradiscano l’Uomo in Blues pur ispirandosi al Boogie degli anni ’70 non tralascia la sua vocazione di sempre, quelle classiche sonorità blues che tanto gli piacciono e sulle quali ha costruito la sua storia.

Boogie Boogie man, che dà il titolo all’album (Sony music) è uno dei due unediti presenti nell’album composto da dodici brani, l’altro è It’s A Beautiful Day e poi, via alla sfilata degli indimenticabili impreziositi da duetti “eccellenti”: Mina che concede la sua voce a Napule è; Franco Battiato che traduce in siciliano versi di Chi tene ‘o mare; Mario Biondi che canta Je so’ pazzo e J-Ax che riscrive Yes I know my way.  E ancora, nuove versioni per Io per lei, Che dio ti benedica, Nun me scuccià, Back home e Uè man.

Alla realizzazione del disco hanno collaborato musicisti  del calibro di Mel Collins (sax), Omar Hakim (batteria), Mattew Garrison (basso) e Rachel (piano), oltre alla band di fiducia di Pino Daniele.

L’ultimo album di Daniele, ”Electric Jam” è stato pubblicato nel 2009, ne è seguito un tour internazionale che ha visto tra l’altro il mascalzone latino esibirsi all’Apollo Teathre di New York, un vero e proprio tempio della black music. E’ stato inoltre l’unico ospite italiano, al Crossroads Guitar Festival organizzato da Eric Clapton e svoltosi in estate a Chicago.

https://www.youtube.com/watch?v=KL3dnYnsmxM





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto