Olympia, il ritorno stellare di Bryan Ferry

Olympia, il ritorno stellare di Bryan Ferry

Olympia, è il nuovo album di Bryan Ferry, in uscita lunedì 25 ottobre per Virgin Records. Presentato come un lavoro…


Olympia, è il nuovo album di Bryan Ferry, in uscita lunedì 25 ottobre per Virgin Records. Presentato come un lavoro da solista, l’album salta all’evidenza per la qualità e la quantità di collaborazioni che il musicista è riuscito a stringere attorno al suo progetto. Dei “suoi” Roxy Music troviamo Phil Manzanera, Andy Mackay e Brian Eno; e poi Scissor Sisters (Heartache By Numbers); Groove Armada (Shameless), nonché il chitarrista  dei Pink Floyd David Gilmour;  dei Radiohead Jonny Greenwood; Nile Rogers degli Chic, l’ex bassita degli Stone Roses Mani; Flea dei Red Hot Chili Peppers; Dave Stewart degli Eurythmics; l’accolito di Miles Davis, Marcus Miller e il chitarrista di fiducia di Michael Jackson, David Williams.
Olympia è anche il primo album di brani originali di Ferry  ad essere rilasciato in quasi un decennio, descritto dall’autore come “un lavoro d’amore“, lo spunto arriva da lontano, da quell’Olympia di Édouard Manet vista come una sorta di precoce pin-up. Il dipinto mostra una giovane cortigiana sdraiata su un letto con “indosso”solo  un’espressione provocatoria, destò molto scalpore quando fu esposto a Parigi, nel XIX secolo, ma poi è diventato un’icona . “Volevo una cover-girl per questo disco che potesse trasmettere il glamour dell’originale Olympia della pittura – ha detto Ferry – e la scelta più ovvia è stata Kate Moss. Kate è stata a lungo la femme fatale del nostro tempo, tanto è controversa quanto è bella, è l’icona femminile più glamour da Marilyn Monroe in poi”.

Tuttavia, è il contenuto musicale di Olympia che dovrà superare la prova del tempo ma il cantante è fiducioso che l’album rappresenta un po’ il vertice della sua carriera artistica. Un ingrediente chiave di questo nuovo LP di Ferry è il proprio ruolo attivo strumentale, come lui tiene a sottolineare: “Su questo album sono tornato in prima linea un po’di più“. Olympia si apre con il singolo You Can Dance, già disponibile in download digitale. Un brano pulsante sostenuto da un groove di bassi potenti dove spicca la lirica inimitabile Ferry. Il resto è tutto da ascoltare.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto