Muse: Panic Station, video ufficiale. E’ già polemica

Muse: Panic Station, video ufficiale. E’ già polemica

Il nuovo video dei Muse è delirante e senza senso, ma a quanto pare in Corea gli utenti si sono sentiti offesi. Ecco perché


Artisti: Muse.

Titolo: Panic Station.

Location: Tokyo.

I Muse a quanto pare devono essersi divertiti molto a girare il loro nuovo video: colorato, psichedelico e totalmente senza senso. Panic Station è uno dei pezzi più riusciti di The 2nd Law, il loro ultimo lavoro e stranamente la band inglese ha deciso di smetterla di prendersi troppo sul serio.

Matt Bellamy, Dominic Howard e Chris Wolstenhome si vestono, si travestono, ridono, scherzano e si ridicolizzano: il risultato è praticamente eccellente e impeccabile. Un video totalmente distante a tutti quelli a cui il trio ci ha abituati, un video che ha scelto una location come Tokyo e si è avvalso di comparse d’eccezione: alieni, polpi gigante, un T-Rex e cosplay. Più che un video musicale sembra un video gioco coloratissimo e contagioso, un video gioco di cui vorremmo essere protagonisti.

 

 

Eppure il video di Panic Station che vi abbiamo appena mostrato, è una versione riveduta e corretta, una versione che si è sostituita alla precedente, considerata offensiva e dannosa per il Giappone. Infatti un’immagine con la bandiera del Sol Levante è stata prontamente rimossa dal video, dopo che YouTube è stato teatro di offensivi commenti contro la band e l’uso improprio del drappo incriminato, considerato alla stregue di quello nazista. La bandiera secondo molti utenti ha risvegliato una ferita ancora aperta: la dolorosa dominazione coreana e il coinvolgimento del Giappone nella Seconda Guerra Mondiale.

 

Panic Station video ufficiale

 

I Muse si sono immediatamente scusati sui social network con i fan offesi e hanno sostituito in pochissime ore il video incriminato. Della bandiera incriminata nessuna traccia, ma soltanto un video coloratissimo e che ci trasporta per per cinque minuti nel mondo giapponese che abbiamo visto soltanto nei cartoni animati e talvolta neanche in quelli.

 

Muse

 

(b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto