MGMT: non smettono di stupirci con il loro omonimo nuovo album

MGMT: non smettono di stupirci con il loro omonimo nuovo album

Sempre più lisergici ci portano in un altra dimensione con “MGMT”, uscito a settembre


E’ stato pubblicato il 17 settembre 2013 il nuovo album visionario del duo del Connecticut (formato da Benjamin Goldwasser e Andrew VanWyngarden) MGMT, dal titolo omonimo (MGMT, si legge ManaGeMenT).

Il disco, uscito a tre anni di distanza da “Congratulations” (2010) segue la scia stilistica di quelli precedenti ma perdendo la caratteristica “pop” acquisendo una più forte carica psichedelica: nell’album si snodano percussioni ripetitive, melodie sognanti che ricordano i Pink Floyd di “The Piper at the Gates of Down” (1967) e i brani da solista di Syd Barrett e sintetizzatori rumorofonici, lisergici, alieni, come nelle canzoni “Cool Song n°2” o “Alien Days“, utilizzando anche una voluta ripetizione fonica per creare un effetto ipnotico come nel caso del singolo “Your life is a lie” (che ha preceduto la pubblicazione dell’album) il quale già si spiega da solo nel titolo.

Copertina di MGMT
Copertina di MGMT

Attualmente gli MGMT sono nel corso di un tour mondiale che continuerà fino all’11 gennaio 2014 attraversando Germania, Austria, Svizzera, Francia, Olanda, Inghilterra, USA, Canada, Australia e Giappone.

MGMT – Your Life Is A Lie

https://www.youtube.com/watch?v=Cye-1RP5jso





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto