Mannarino. “Supersantos”, cd da suggerire

Mannarino. “Supersantos”, cd da suggerire

Basta cercare e lo si trova. E’ l’album di Alessandro Mannarino, “Supersantos” pubblicato qualche mese fa. Mannarino, noto per aver…


Basta cercare e lo si trova. E’ l’album di Alessandro Mannarino, “Supersantos” pubblicato qualche mese fa. Mannarino, noto per aver cantato la sigla di Ballarò, da lui composta, è cantautore. Nato a Roma, ha iniziato l’attività artistica nel 2001 ma solo nel 2006, quando fonda i “Kampina” (una band formata da cinque elementi) e trova notorietà esibendosi nei principali locali della capitale.

Tre anni dopo intraprende la carriera solista presentando il disco “Bar della rabbia“, edito da “Leave music” e distribuito dalla Universal. Disco che ottiene un discreto successo di critica tanto da aprire la porta alla finale del Premio Gaber e “miglior opera prima” al Tenco. Numerose le partecipazioni televisive del cantante nella trasmissione “Parla con me” condotto da Serena Dandini. E poi il suo esordio sul palco del “Concerto del Primo Maggio” e un tour in tutta Italia.

Nel 2010 viene chiamato come attore-cantante: interpreta il ruolo di Rocco, cantante italiano emigrato ad Amsterdam, nel film “Tutto l’amore del mondo” ed in una scena del film canta la sua canzone “Me so ‘mbriacato“. Infine quest’anno è uscito il suo secondo album solista, “Supersantos” che va suggerito a chi ama la canzone popolare ma non banale.

 





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto