Lorenzo Jovanotti, creatività sempre a mille. Ecco le news

Lorenzo Jovanotti, creatività sempre a mille. Ecco le news

Molte novità in casa Cherubini. Non basta a Lorenzo Jovanotti essere autore e interprete dell’album più venduto del 2008, quel…


Molte novità in casa Cherubini. Non basta a Lorenzo Jovanotti essere autore e interprete dell’album più venduto del 2008, quel Safari che da 89 settimane permane in classifica, l’ex “ragazzo fortunato” ha in serbo per i prossimi tempi ancora molte sorprese. Proprio nei giorni scorsi, intanto, ha firmato a Milano il contratto che proroga il suo lungo sodalizio con Universal Music Italia. Un rapporto cominciato nel 1994 con l’allora Polygram. La prima creatura che sortirà da questo rinnovato sodalizio è un album/diario dei concerti che Lorenzo ha tenuto nei club di New York tra il giugno e luglio passati. Uscirà solo sul mercato internazionale (sulla storica etichetta Verve delle Universal) si chiamerà “Oyeah” ed i fan italiani potranno acquistarlo tramite ITunes, oppure attendere il mese di dicembre per trovare il film in dvd degli stessi concerti in allegato al magazine XL. Nel disco alcuni pezzi registrati dal vivo e mixati senza nessun intervento di “aggiustamento”, alcuni “bootlegs” ufficiali e quattro inediti registrati in uno studio di Brooklyn in presa diretta durante due giorni di sessions con i musicisti del “Soleluna NY lab“.
L’esperimento newyorchese, come preannunciato dal sito ufficiale di Jovanotti, potrebbe ripetersi nel 2010 ancora negli States e in Sudamerica. Sempre nel 2010, ma non nei primissimi mesi, Jovanotti si dovrebbere mettere al lavoro sul nuovo album in studio; l’annuncio che avevano dato le agenzie di stampa relativamente ad un inizio prossimo del lavoro, è stata infatti smentita. Per ascoltare un “nuovo” Jovanotti, la prima data utile (escludendo gli inediti di Oyeah) è dunque quella del 29 gennaio, con l’uscita nelle sale cinematografiche di “Baciami ancora”, l’ultimo film di Gabriele Muccino per il quale Cherubini ha scritto la colonna sonora. Il brano è stato registrato tra New York e l’Italia e sarà pronto all’inizio di novembre, dopo gli ultimi ritocchi in studio.





COMMENTI

    Lascia una risposta


    Vedi tutto