Live Kom 2014 la scaletta di Milano – Vasco Rossi a San Siro il 4,5,9 e 10 luglio orari e info biglietti

Live Kom 2014 la scaletta di Milano – Vasco Rossi a San Siro il 4,5,9 e 10 luglio orari e info biglietti

Vasco Rossi torna a riempire lo Stadio San Siro di Milano per quattro imperdibili concerti fissati per il 4,5,9 e 10 luglio, vediamo la scaletta del Live Kom 2014


Vasco Rossi e San Siro, un amore indissolubile. Il rocker di Zocca ha deliziato lo Stadio Olimpico di Roma ed il pubblico della Capitale con tre date che hanno fatto registrare il tutto esaurito. Il Blasco si appresta quindi a tornare al Giuseppe Meazza per quattro tappe del Live Kom 2014, il suo tour attesissimo nella capoluogo meneghino. Segnatevi dunque queste date: venerdì 4 e sabato 5 luglio, martedì 8 e mercoledì 9 luglio. Su Ticketone sono ancora disponibili dei biglietti, vi consigliamo di affrettarvi perché, oltre al primo anello rosso, sono rimasti a disposizione posti in settori a visibilità limitata in secondo o in terzo anello.

Il Komandante si esibirà alle ore 21.00 e darà vita ad uno show incentrato sia su brani recenti che su pezzi storici. Ma attenzione, ci saranno anche alcune chicche che i cultori sicuramente apprezzeranno. A quanto pare è prevista anche un’incredibile svolta metal che darà ancora più cattiveria ad alcune sue canzoni. Le tappe a San Siro, anche per questo motivo, si annunciano imperdibili. Diamo ora uno sguardo alla setlist.

Scaletta Live Kom 2014 a San Siro, Milano:

Intro

Gli spari sopra

Muoviti

Qui si fa la storia

La fine del millennio

Vivere

Cambiamenti

La strega

Come stai

Manifesto futurista della nuova umanità

Interludio

Dannate nuvole

Vivere non è facile

Sballi ravvicinati del terzo tipo

C’è chi dice no

Stupendo

Un senso

Medley rock: Cosa vuoi da me, Gioca con me, Delusa, Mi si escludeva, Asilo republic

Rewind

Siamo soli

Liberi liberi

Senza parole

Sally

Siamo solo noi

Vita spericolata

Albachiara

Se vuoi rimanere sempre aggiornato con i grandi concerti di questa estate 2014, seguici su Facebook cliccando qui.

Ferrari Franco Andrea





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto