I soliti idioti, il disco

I soliti idioti, il disco

La comicità “politically scorrect” de I Soliti idioti è l’ingrediente principale delle canzoni, alcune delle quali presenti nella colonna sonora…


La comicità “politically scorrect” de I Soliti idioti è l’ingrediente principale delle canzoni, alcune delle quali presenti nella colonna sonora del film prodotto da Taodue e distribuito da Medusa, ora raccolte nel nuovo cd “I Soliti idioti – d41 c4770”. 10 brani (più la reprise  “Buongiorno” ) scelti dal  repertorio del duo Mandelli – Biggio – da “A me mi da fastidio” a “La Casilina”, da “E’ Normale” a “Itaglia Itaglia” in una selezione impreziosita da featuring rilevanti: Club Dogo (“Spacco tutto”), Bad Love Experience (“Non la voglio un’altra”), Roots Raggae Band (“Non lo so”) e Dino Lenny (“Omosessuale”)  che sarà nei negozi a partire da martedì 15 novembre ma è già disponibile in formato digitale in anteprima su iTunes. A questa produzione hanno partecipato band provenienti dal miglior underground italiano e ospiti d’eccezione come Enrico Gabbrielli dei Calibro 35, Enrico Buttafuoco degli Orange, Marco Calì, Mattia Tibaldi, Sebastiano De Gennaro, Tommaso Varvello, Luca Micheli, Lele Battista, Gaetano Cappa.

Anche dal punto di vista tecnico-produttivo gli interventi sono stati numerosi: per questo progetto il mainstream ha infatti lavorato fianco a fianco con il mondo indipendente. Accanto a RTI SpA, Sony Music, MTV, hanno operato l’istituto Barlumen, Gpees Productions, 8brr.rec. Il disco è stato registrato presso Studio Q (Fondazione Q di Red Canzian), SAM Studio di Lari, Gulliver Studio di Trento, Barlumen Studio di Milano.

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto