Grammy Awards, le previsioni. E Bocelli canta per Haiti

Grammy Awards, le previsioni. E Bocelli canta per Haiti

Los Angeles: saranno consegnati sabato 31 gennaio i Grammy awards, 52mi “oscar” della musica assegnati annualmente dalla Recording Academy ai…


Los Angeles: saranno consegnati sabato 31 gennaio i Grammy awards, 52mi “oscar” della musica assegnati annualmente dalla Recording Academy ai migliori artisti e produzioni musicali.
Alle novitè sulla cerimonia di premiazione, che come al solito vedrà una lunga processione di star, s’aggiunge la notizia che Andrea Bocelli e Mary J. Blige canteranno assieme il classico di Simon & GarfunkelBridge Over Troubled Water“; la performance sarà scaricabile in audio e video su iTunes ed il racavato andrà devoluto alla Croce Rossa americana per il terremoto di Haiti.

La canzone, peraltro, proprio quest’anno compie 40 anni e per l’occasione le sarà assegnato un Grammy “alla carriera”.
ma passiamo alla musica di oggi, sull’elenco delle nomination, diffuso orami nei mesi scorsi, il gioco delle previsioni è a pieni giri ed anche i bookmaker internazionali, come al solito, vogliono dire la loro. Fearless di Taylor Swift è l’album preferito dai siti di scommesse, pagato di qualche frazione decimale più della pari. Sua  anche la migliore canzone dell’anno, You Belong with me, seguita a ruota a Single ladies di Beyonce. In media per un euro puntato se ne vincono due. Grammy per la migliore performance dal vivo andrebbe ai Kings of leon (Use somebody), quotati 11/8 in pool anche per la canzone rock. Green Day con 21st century Breakdown favoriti per la categoria miglior album rock (5/4).
Una curiosità, il red carpet dei Grammy sarà visibile in streaming collegandosi al sito livestream.com/grammyawards la cerimonia, invece, potrà essere vista on line su www.youtube.com/thegrammys.





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto