Gogol Bordello: la band di Eugene Hutz arriva in Italia a novembre

Gogol Bordello: la band di Eugene Hutz arriva in Italia a novembre

I padri del gypsy punk faranno tre date nella penisola a novembre portando il nuovo album “Pura Vida Conspiracy”


Arriverà in Italia il gruppo punk decisamente più eccentrico degli ultimi anni, i Gogol Bordello, che si faranno vivi il 27 novembre all’Alcatraz di Milano, il 29 novembre all’Orion di Roma e il 30 novembre all’Estragon di Bologna.

La band capitanata dal cantante Eugene Hutz (di origini ucraine) è sempre stata famosa per la sua capacità di mischiare diversi generi folkloristici (musiche popolari est-europee, ska, reggae ecc…) con il loro punk sincero e giocoso, quasi grottesco (come si può notare anche dal vestiario stravagante che indossano sul palco); questo mix di stili (chiamato gypsy punk) è sicuramente dettato dal cosmopolitismo culturale della band: essa infatti presenta numerosissimi componenti provenienti da diverse parti del mondo, come Ucraina, Russia, Ecuador, Stati Uniti, Etiopia, Scozia e Bielorussia.

Eugene Hutz
Eugene Hutz

Il nuovo album, il quale si espone nella sua essenza già dal titolo (“Pura Vida Conspiracy”, come sempre molto rivolto al tema della libertà) non smentisce la nomea della band, che rimane sempre di natura punk e ribelle ma con una maggiore maturità sia a livello melodico che di testi (che comunque rimangono molto satirici e spiritosi) come già “Trans-Continental Hustle” (disco del 2010) ci aveva fatto assaggiare.

Sicuramente il “Pura Vida Cospiracy Tour” sarà come sempre una serie di energici, folli e selvaggi concerti che faranno scatenare un pubblico che spazia tra tutte le età (come è varia anche l’età dei componenti della band, che vanno dai 55 anni del violinista Sergej Rjabcev ai 39 di Eugene).

Attendiamo quindi con tanta voglia di divertirci le tre date italiane del tour che vedranno scatenarsi i numerosi fan italiani, che sono tra i più affezionati della band nel mondo.

Gogol Bordello – Lost Innocence World

https://www.youtube.com/watch?v=Sjo7U20ITt4





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto