Estate 2011, ecco dove vanno i big della musica italiana

Estate 2011, ecco dove vanno i big della musica italiana

Vasco Rossi (ultime date prima del ritiro) e Ligabue, poi Fiorella Mannoia, la PFM e Biagio Antonacci. Unitamente a Battiato,…


Vasco Rossi (ultime date prima del ritiro) e Ligabue, poi Fiorella Mannoia, la PFM e Biagio Antonacci. Unitamente a Battiato, Litfiba, Jovanotti e Paolo Conte sono alcuni dei protagonisti della musica di casa nostra che troveremo in estate in piazze, stadi e parchi del Bel Paese. Calendari fitti di appuntamenti in alcuni casi,  semplici comparsate in altri.

 

Andiamo con ordine e per galanteria, cominciamo con Fiorella Mannoia, che col suo “Acustic tour” dopo aver toccato tutta la Penisola, si concentrerà su poche date: il 4 luglio a Roma – Terme di Caracalla; il 30 a Nettuno ed il 15 agosto a Ostia. Paolo Conte alterna date europee ad appuntamenti nazionali: lo troveremo giovedì 30 a Modena (piazza Roma) e dopo un mese di luglio tedesco, ad agosto eccolo ad Alghero (il 6 al teatro Maria Pia); l’8 all’Aregntario (Polo club) e il 27 nella piazza del Popolo di Ascoli Piceno.  Una decina le date per Francesco de Gregori a partire dal primo di luglio, nella piazza Fellini di Rimini. Il 7 sarà a Torino al Traffic Free Festival; il 31 ad Arpino (Fr). Nel mese di agosto il cantautore sarà il 7 a Passo cereda (Bl); il 12 a San Pancrazio Salentino (Br); il 16 a Segesta (Tp); il 23 a Oliena (Nu), il 26 a Val di Fassa (Tn). In settembre, il 5 a Calvi Risorta (Ce) e il 6 a Pratola Serra (Av).

E passiamo a una serie di concerti unici di grandi artisti. Sono dei “one shot”, si prega di prendere appunti. Prima l’appuntamento di sabato 16 luglio al Campovolo di Reggio Emilia per l’unico concerto elettrico di Ligabue nel 2011. Un concerto e una giornata di festa a chiusura di un anno straordinario tra stadi e palasport. Ci sono ancora pochi biglietti, affrettatevi.

Ci sono poi i neo riuniti Litfiba che torneranno per una serata di rock genuino ed italico il 23 luglio a Sabaudia all’Arena del Mare. E poi  Venditti in Piazza Duomo di San Gimignano il 29 luglio.

Per i Subsonica un calendario particolarmente fitto che attraversa tutta l’Italia, prossimo concerto il 30 a Roma, vi rimandiamo al sito ufficiale per l’elenco completo. Una decina le date per la mitica PFM, che in chiusura dell’estate porterà le sue “Impressioni di settembre” al Teatro Verdi di Firenze il 26 ottobre (qui le date).

Ancora, calendari più lunghi come quello del siciliano Battiato che sarà il 15 luglio a “Rock in Roma” all’Ippodromo delle Capannelle, poi il  16 luglio a Viareggio (Lu), Cittadella del Carnevale, il  18 luglio a Prato, Piazza Duomo, il 20 luglio a Monza, Villa Reale, il 21 luglio a Brescia, Piazza della Loggia, il 22 luglio a Trieste, Piazza Unità d’Italia, il 24 luglio a Villafranca, (Vr), Castello, il 25 luglio a Genova, Porto Antico, il 28 luglio a Modena, Piazza Roma, IMARTs Festival, il 30 luglio a Cervia (Ra), Piazza Garibaldi, 31 luglio ad Ascoli Piceno in Piazza del Popolo, il 2 agosto a Spello (Pg), Villa Fidelia, il 5 agosto ad Ercolano (Na), Villa Favorita, il 7 agosto a Chieti, Arena La Civitella, l’8 agosto a Bisceglie, Arena del Mare, il 15 agosto a Taormina (Me), Teatro Greco, l’11 settembre Pavia, nel Cortile del Castello Visconteo  ed il 15 settembre Torino, Palaolimpico, Festival Settembre. Un gran bel cartellone fitto di concerti.

 

Vasco Rossi, viste le richieste, ha aggiunto 4 date negli stadi al tour 2011, sono: 27 agosto a Torino, 2 settembre a Udine, 6 settembre a Bologna e l’11 settembre ad Avellino. E scommettiamo il sold out, concerti storici visto che dovrebbero essere – adoperiamo il condizionale anche se l’annuncio è ufficiale – gli ultimi di Vasco.  Ora l’erede del “Blasco”, secondo qualcuno che ha del tempo da sprecare, Gianluca Grignani. Questa estate sarà il  16 luglio a Carpegna, Parco della Griglia, il 28 luglio ad Albese con Cassano (Co), Piazzale delle Feste, il  3 agosto nell’Anfiteatro ad Ostia Antica e l’11 agosto a Zafferana Etnea (Ct), nell’Anfiteatro Comunale.

Tante date anche per Jovanotti, dopo diverse tappe in Gran Bretagna, “Il ragazzo fortunato” sarà mercoledì 29 a Bari,  Arena della Vittoria; a luglio lo ritroveremo il 2 a Piazzola sul Brenta (Pd); il 5 a Bergamo (Arena estiva della fiera); l’8 e il 9 allo stadio Olimpico di Roma, concerti che apriranno una sfilata di appuntamenti negli stadi. L’11 a Pescara; il 14 a Sarzana (Sp), il 16 a Cava dei Tirreni (Sa). E ad agosto: l’11 a Lecce e il 14 allo stadio di Riccione. Tre le date di settembre: il 3 al teatro Antico di Taormina; il 6 nella Valle dei Templi di Agrigento ed il 10 alla Fiera di Cagliari.

 

Chiudiamo con Biagio Antonacci, che ha pronti due eventi eccezionali. Il secondo è fissato per il 23 luglio in Piazza San Marco a Venezia per promuovere la carta dei servizi “imod.venezia”. Il primo, addirittura al Colosseo di Roma, sarà il 3 luglio a supporto dell’Unesco. Al difesa dei beni culturali, ha portato l’artista a non richiedere nessun emolumento per questa esibizione. (Davide Rabaioli)

 





COMMENTI

  • Carmine - -

    Non c’era bissogno di fare il commentino ironico su Grignani proprio che è uno dei veri pochi artisti rimasti in Italia. Fate i vostri complimenti sempre agli altri, ai soliti ligabue, jivanotti ecc ecc…la musica italiana ha bisogno di talenti come grignani ma voi non capite un cavolo!!!

Lascia una risposta


Vedi tutto