“Celtica Valle d’Aosta”. Le anticipazioni della nuova edizione

“Celtica Valle d’Aosta”. Le anticipazioni della nuova edizione

E’ già ora di prenotazioni per gli appassionati di musica celtica. Torna, puntuale come ogni estate, “Celtica Valle d’Aosta” che…


E’ già ora di prenotazioni per gli appassionati di musica celtica. Torna, puntuale come ogni estate, “Celtica Valle d’Aosta” che è giunta alla sua XVI edizione. Si tratta del festival internazionale di musica, arte e cultura celtica che si svolgerà nel secolare bosco di Peuterey, in Val Veny (Courmayeur), ai piedi del Monte Bianco. Chermesse che porta in quota musicisti, coreografi, ballerini e artigiani per un totale di trecento artisti – e forse più – coinvolti dalla singolare iniziativa. Il calendario è fitto di eventi che vanno dall’alba al tramonto, fino a notte inoltrata e che prevedono concerti, stage per adulti e bambini, conferenze, laboratori artigianali, degustazioni di prodotti tipici, percorsi naturalistici, itinerari d’arte e ricostruzioni storiche.

Musici, ballerini, esperti enologi e artigiani, tornano dunque – dal 6 all’8 luglio – si esibiranno nelle valli, nei pittoreschi comuni di Courmayeur, Bard, Pré-Saint-Didier ed altri comuni ancora, tra le montagne di Aosta.

Tra gli ospiti musicali più importanti, la giovane violinista californiana Lindsey Stirling le cui performance tra musica e ballo, affollano youtube. Un video da milioni di visite è questo. www.youtube.com/watch?v=aHjpOzsQ9YI

Ma andiamo al programma: s’incomincia in grande stile venerdì 6 luglio con la cerimonia per le fate del Lago del Miage – a 2.040 metri – sulle note dell’arpa bardica del celebre musicista Vincenzo Zitello e la voce narrante di Riccardo Taraglio, organizzatore del festival. Da segnalare due eventi speciali: il 7 luglio, “Alpid’arpa” ovvero una giornata dedicata all’arpa celtica con numerosi concerti di arpisti nazionali e internazionali e l’”Ollafest” dedicata alla scoperta delle bevande dei Celti dal sidro all’idromele, cervogia, birra artigianale e distillati. Il tutto con esaurienti spiegazioni e degustazioni. Il programma completo, giorno per giorno, sarà disponibile a giorni su
www.celtica.vda.it.

“Celtica Valle d’Aosta” è insomma uno degli appuntamenti più importanti nel suo genere a livello internazionale, una manifestazione capace di attirare un grande pubblico variegato – oltre 400.000 persone fino ad oggi – da tutta Italia e dall’estero.

Informazioni all’ufficio stampa PropaPromoz | P.r. & Communication: Flavio Zocchi | [email protected]; Chiara Rizzitelli |  [email protected]; +39.02.4986292





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto