Caro Emerald: intervista alla nuova stella del pop

Caro Emerald: intervista alla nuova stella del pop

Dopo il successo del primo disco, la cantante non si è montata la testa


Caro Emerald, nome d’arte dell’olandese Caroline Esmeralda van der Leeuw, è salita alla ribalta nel 2010 con il suo primo album “Deleted Scenes from the Cutting Room Floor”, anticipato dal singolo “Back It Up” che ha ottenuto un grande successo in diversi Paesi.

Ha poi collaborato con Giuliano Palma in un’edizione italo/inglese di “Vivere/Riviera Life”, che durante l’estate 2011 ha fatto scatenare migliaia di fan in tutto il mondo.

Lo scorso maggio Caro Emerald ha pubblicato il suo secondo disco, intitolato “The Shocking Miss Emerald”, da cui sono finora stati estratti i singoli “Tangled Up” e “Liquid Lunch”. Il primo dei due, tutto basato sulle note di un tango, in un’ambientazione piuttosto retrò, ha riscosso immediato successo in tutta l’Europa occidentale.

Caro Emerald
Caro Emerald

Pochi giorni fa la cantante ha rilasciato un’intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, dove si descrive come una ragazza acqua e sapone.
Le aspettative per il secondo disco sono alte, ma la cosa importante è che piaccia alle persone che lo ascoltano, alla gente cui è piaciuto il mio primo album. Non misuro la soddisfazione in termini di classifica di vendite“.

Nonostante queste parole, non si può dire che le sue canzoni non abbiano successo: il suo mix di swing, jazz e sonorità moderne è riuscito a conquistare una buona fetta di pubblico.
Ma la stella del pop non si è lasciata impressionare dalla popolarità.
Alla domanda su quali siano le sue aspirazioni, lei risponde con semplicità: “Caroline era una ragazza con un sogno: cantare per lavoro. Amo la musica, voglio concentrarmi sul mio sogno. Voglio fare la popstar senza smettere di essere la ragazza che ero: una ragazza normale“.

Il 20 luglio Caro Emerald ha tenuto un concerto gratuito presso l’outlet La Reggia di Caserta in occasione del Summer Music Festival, evento jazz organizzato dal gruppo McArthurGlen.
Per chi se lo fosse perso, la cantante tornerà in Italia il 5 ottobre, presso il Teatro Nuovo di Milano. (r.d.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto