Amy Winehouse voleva dei figli, a 3 anni esatti dalla scomparsa spunta un’intervista esclusiva

Amy Winehouse voleva dei figli, a 3 anni esatti dalla scomparsa spunta un’intervista esclusiva

Parlava del suo futuro vedendosi come una brava madre, ma senza un uomo accanto


A 3 esatti di distanza dalla scomparsa di una delle artisti inglesi più promettenti della scena internazionale, spunta sul web un’inedita intervista da brividi mai pubblicata prima d’ora, che svela desideri profondi di una Amy Winehouse appena ventenne che raccontava la sua vita nel futuro.

Era il 2004, e spostando lo sguardo all’allora lontano 2014 immaginava di vedersi alla soglia dei 30 anni come una brava mamma, circondata dall’affetto dei propri figli ma senza un uomo accanto, desideri che ad oggi, conoscendo il triste epilogo della sua breve vicenda di vita, suscitano tenere emozioni, con un sottile e macabro sfondo di incompletezza.

“Fra 10 anni avrò 30 anni, quindi forse avrò un bambino”, raccontava, “Ma quando penso alla vita di famiglia nel futuro raramente vedo un uomo coinvolto, è strano… Quando comincerò ad avere figli, ne voglio tanti. Almeno 5! Spero di non essere una mamma di m***a”.

Parole queste che non erano mai state pubblicate prima d’oggi, in quanto, all’epoca dell’intervista, la Winehouse muoveva i primi passi nel mercato discografico ma non era ancora la star che poi abbiamo conosciuto, motivo questo che spinse i gestori della rivista per cui scriveva il giornalista John Marrs a decidere di non pubblicare il pezzo, ritenendo poco produttiva una sua eventuale pubblicazione vista la poca fama che allora seguiva l’artista scomparsa.





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto