Amy Winehouse scompare e la sua musica torna in classifica

Amy Winehouse scompare e la sua musica torna in classifica

E’ morta sabato pomeriggio, Amy Winehouse e il suo disco più bello è tornato nelle classifiche inglesi appena sette ore…


E’ morta sabato pomeriggio, Amy Winehouse e il suo disco più bello è tornato nelle classifiche inglesi appena sette ore dall’annuncio della sua scomparsa e a cinque anni dalla sua uscita.

Lo riporta il Guardian precisando come le vendite di Back to Black e di molti singoli della Winehouse abbiano visto un enorme aumento di vendite.

Precisamente sono aumentate di 37 volte tra venerdì e sabato, secondo i dati ufficiali resi della Società Charts e infatti, nella giornata di ieri ecco il rientro nelle classifiche, al 59mo posto.

Secondo le previsioni degli esperti, l’album a rischia di essere nella top ten entro la settimana.

D’altronde Back to Black è un album bellissimo, tra i migliori della musica internazionale degli ultimi 20 anni. Rilasciato nel 2006 dalla Island Records (che nel suo sito dedica alla cantante l’ omaggio silenzioso di un’immagine in banco e nero), ha venduto dieci milioni di copie nel mondo, rimanendo settimane e settimane ai vertici delle classifiche (in Italia vi rimase 36 settimane raggiungendo il secondo posto).  

Rehab, You Know I’m No Good, Tears Dry on Their Own, Back to Black e Love Is a Losing Game quei singoli che rimarranno impressi nella memoria della gente, testamento un’icona tragica che non ha fatto in tempo a regalare alla musica altri capolavori.

Nota di cronaca, oggi l’autopsia sul corpo della giovane che dovrà chiarire le regioni della morte, peraltro già attribuita ad un letale cocktail di farmaci e alcool.

https://www.youtube.com/watch?v=QpuL7FpDeMA

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto