Amy Winehouse il film: suo padre dice no

Amy Winehouse il film: suo padre dice no

Mitch Winehouse è drastico. Un film su sua figlia non si farà mai, neanche se a reclamarlo è Lady Gaga, a cui piacerebbe interpretare proprio la cantante defunta.


“Un film su mia figlia non sarà mai possibile, perché non darei mai i permessi per riprodurre le sue canzoni”

Ecco le parole secche di Mitch Winehouse, padre della defunta regina del soul, attualmente occupato con la promozione del libro Amy, mia figlia, ha riferito al Daily Star si non avere alcuna intenzione di vedere la vita della sua adorata Amy spiattellata sul grande schermo.

Lo stesso giornale fa notare a Mitch che Lady Gaga sarebbe fortemente interessata ad interpretare Amy Winehouse al cinema, vista anche la sua recente partecipazione al sequel del film Machete. Questa osservazione però ammorbidisce il padre della cantante che dice:

“Se Gaga pagasse me 10 milioni di sterline per recitare il ruolo di mia figlia allora la prenderei in considerazione. Forse andrebbe meglio un’attrice inglese, comunque, perché non so come sia il suo ma dovrebbe sistemare vari dettagli – quello di Amy era un accento anglo-ebraico-cockney quindi se proprio vuole provare dovrebbe iniziare a esercitarsi”





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto