Al compositore Louis Siciliano il Cinecittà award

Al compositore Louis Siciliano il Cinecittà award

Ha in curriculum un Nastro d’argento e le musiche di apprezzati film, vedi i recenti  Due vite per caso di…


Ha in curriculum un Nastro d’argento e le musiche di apprezzati film, vedi i recenti  Due vite per caso di Alessandro Aronadio (in concorso nell’ultimo Festival di Berlino) ed Happy family del premio Oscar Gabriele Salvatores. Louis Siciliano mercoledì prossimo sarà premiato a Venezia come migliore compositore dell’anno. Il Cinecittà award gli sarà consegnato nell’ambito degli Incontri ravvicinati tra cinema e musica, evento collaterale alla 67ma Mostra di Venezia nella quale è presente con un’altra colonna sonora, quella di “20 sigarette” il film di Aureliano Amadei, in concorso nella sezione Controcampo Italiano.

Compositore eclettico e poliedrico, oltre ad aver collaborato con i maggiori registi italiani, Louis Siciliano ha suonato personalmente molti strumenti: pianoforte, chitarre, organo hammond, sintetizzatori, basso e batteria. Ha diretto l’orchestra di archi ed interpretato le parti soliste di violino, violoncello e contrabbasso.

Appena ho visto 20 Sigarette – afferma Louis Siciliano – ho sentito dentro di me una grande forza emozionale. Ho avvertito da subito la percezione di essere davanti ad un’esperienza profondamente drammatica in tutto il suo realismo. Proprio per questo ho cercato un colore musicale che fosse netto, senza fronzoli, asciutto e allo stesso tempo di grande impatto. Un suono che venisse dalla pancia e coinvolgesse la mente; che cercasse di fondere le sonorità dell’orchestra sinfonica contemporanea con una mia idea di Rock “desertico” ed una certa elettronica di ricerca“.

Il film, prodotto da Tilde Corsi, Gianni Romoli e Claudio Bonivento è tratto dal romanzo “20  Sigarette a Nassirya” di cui è autore lo stesso regista. Nel cast Carolina Crescentini, Vinicio Marchioni, Giorgio Colangeli, Massimo Popolizio, Gisella Burinato,  Antonio Gerardi, Duccio Camerini, Luciano Virgilio,Alberto Basaluzzo, Orsetta De Rossi ed  Edoardo Pesce.

E’ il novembre del 2003: Aureliano, 28enne, precario nel lavoro e negli affetti, riceve all’improvviso l’offerta di partire per lavorare come aiuto regista alla preparazione di un film che si svolge in Iraq, al seguito della “missione di pace” dei militari italiani, con il regista Stefano Rolla. Aureliano non fa in tempo a finire un pacchetto di sigarette che si ritrova protagonista della tragedia dell’attentato alla caserma di Nassirya del 12 Novembre 2003. E’ l’unico “civile” sopravvissuto di una strage che ha ucciso ben 19 italiani…

L’uscita del Cd contenente la colonna sonora originale del film sarà disponibile in tutti i negozi di dischi a partire dal prossimo 8 settembre, in contemporanea con la presentazione del film alla Biennale del Cinema di Venezia e l’uscita nelle sale.

https://www.youtube.com/watch?v=1NttTW7iP3w





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto