Quella voglia sul viso simbolo di orgoglio

Quella voglia sul viso simbolo di orgoglio

Cassandra Naud è una ragazza canadese che sta facendo parlare di sé grazie al coraggio che la aiuta ogni giorno a combattere i pregiudizi dovuti alla voglia sotto l’occhio


Non è da tutti saper affrontare con grinta e coraggio un’adolescenza fatta di prese in giro e discriminazioni dovute ad un evidentissimo difetto fisico.
Esistono però eccezioni che in un batter d’occhio diventano esempi da seguire per giungere alla propria accettazione, contrastando tutte le malelingue che invece pensano sempre di riuscire a scalfire l’orgoglio di chiunque capiti a tiro.

Cassandra Naud è una ballerina canadese di 22 anni che fin da piccola si è contraddistinta per una grande voglia scura posta sotto l’occhio destro e completa di peluria. Un difetto così grande che non l’ha mai esentata dal sentirsi estraniata dai compagni di scuola e coetanei in generale, i quali l’hanno presa spesso in giro.

La ballerina, nata in Alberta, per quanto ne abbia sofferto si è sempre difesa dal sentirsi diversa e ha combattuto affinché la voglia diventasse il suo tratto distintivo: per questo motivo si è rifiutata di venire ritoccata nelle fotografie (come le aveva consigliato un produttore) così come di sottoporsi all’asportazione chirurgica della parte considerata anti-estetica, come consiglio di un chirurgo al quale si era rivolta da piccola, dopo l’ennesima angheria. A questa ultima opzione si erano sempre opposti anche i genitori per paura che le fossero rimaste importanti cicatrci sotto l’occhio.

Oggi Cassandra Naud continua a danzare e sfoggiare quella grande voglia che è diventata un simbolo di orgoglio dell’essere ‘non normali’, come lei stessa si è definita, raccontandosi al Daily Mail. A soli 22 anni vanta di aver lavorato per Nickelodeon e aver partecipato ad uno spot dell’emittente televisiva ESPN, ma già immaginiamo che la sua carriera sarà lunga e stellata.

1

Per dare più man forte alla sua campagna a favore dell’abbattimento dei canoni standard di bellezza, ha aperto la sua pagina Instagram personale taggando le proprie foto con #BeautyRebel e #InMySkinIwin, gli stessi usati da Chantelle Winnie, la modella affetta da vitiligine.

Entrambe le ragazze sono chiari ed ottimi esempi di come i propri difetti fisici possano diventare punti di forza, capaci di farci andare oltre i canoni di bellezza imposti e di farci sentire orgogliosi di chi siamo.

Alessandra Paschetto

3

4





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto