Le cadute di stile di Johnny Depp

Le cadute di stile di Johnny Depp

Il divo di Hollywood che ha sempre ammaliato per il suo sex appeal non indifferente, a Venezia ha lasciato tutte a bocca aperta per le sue cadute di stile


Ancora dobbiamo capire se lo sta facendo apposta oppure se le sue scelte in tema di look sono ben ponderate: la presenza di Johnny Depp alla Mostra del Cinema di Venezia sta facendo letteralmente acqua ovunque e non pensiamo proprio sia un omaggio alla Laguna e ai canali della città. Proprio no.

Dobbiamo anche capire se la moglie Amber Heard abbia vagamente idea di come si stia riducendo il marito, che se per esigenze di copione deve cambiare – in meglio o in peggio, nella vita di tutti i giorni e soprattutto sui red carpet, potrebbe anche darsi una parvenza migliore.

Invece no: da quando ha lasciato l’eterna moglie Vanessa Paradis per rifugiarsi fra le braccia della biondina, Johnny Depp ha subito un tracollo estetico non indifferente, aggiunto ai suoi problemi di alcol e il raggiungimento dei cinquanta, anche se in alcune foto pare proprio non averlo minimamente scalfito (non che a cinquant’anni si sia in fase decadente, ma si sa…si cambia rispetto ai venti, ai trenta anni).

A Venezia, invece, pare proprio che Johnny Depp abbia lasciato tutto il suo sex appeal a casa, portandosi dietro solamente una manciata di cadute di stile e look che farebbero rabbrividire anche le fashion stylists alle prime armi: orecchini a cerchio, pantaloni lunghi che necessiterebbero di un orlo al volo, denti finti, capelli sporchi e piccolezze che comunque non passano inosservate. Un look che poco si concilia alle grandi firme che invece lo hanno vestito.

Se ve li siete persi, ve li proponiamo noi. Un consiglio: scorrere le foto solo dopo aver già digerito, altrimenti a stomaco vuoto prima dei pasti.

Alessandra Paschetto

Johnny Depp in Dior Homme; Amber Heard in Alexander McQueen e Stella McCartney
Johnny Depp in Dior Homme; Amber Heard in Alexander McQueen e Stella McCartney

1

cop

(foto: vanityfair.it, urbanpost.it)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto