La collezione P / E 2016 di Roberto Cavalli alla Milano Moda Donna

La collezione P / E 2016 di Roberto Cavalli alla Milano Moda Donna

Prima collezione firmata Peter Dundas dopo il ritorno presso la maison, che prevede una primavera all’insegna del colore, fluidità, leggerezza e grinta


Roberto Cavalli ha presentato la sua collezione sulle passerelle milanesi sabato 26 settembre, con un pizzico di novità.

La sua collezione infatti è stata la prima firmata Peter Dundas, designer norvegese in passato già direttore creativo della maison Cavalli, tornato a casa dopo anni presso Emilio Pucci.

La primavera – estate 2016 di Cavalli è tutta concentrata sulle sue essenze più remote, sulle sue basi solide rimaste intatte fino al 2015, ovvero femminilità, sensualità e quel pizzico glam che non guasta mai.

E’ una collezione in cui il giorno e la notte si mixano insieme per un risultato spettacolare, così come il decoro si accompagna alla sobrietà e rigore, mentre il tono romantico dei capi stride con la voglia di esagerare ed apparire in un match che, in ogni caso, è una garanzia perché firmato Roberto Cavalli.

Le forme sono fluide per gli abiti lunghi e i gonnelloni gipsy, mentre i mini dress puntano sempre sull’aderente e la possibilità di esaltare fianchi e forme. I caban invece assumono taglie over per risultare abbondanti, sono senza maniche e ricchi di catene, mentre le giacche rubano il taglio al mondo maschile.

Il tutto è giocato sulle tonalità del pesca, rosa carne, terracotta che accompagnano il turchese, giallo, blu per giochi di colore su denim, pelle, broccato, chiffon, maglia, maglia di metallo, tulle, cotone, seta, taffetà.

Alessandra Paschetto

1

2

3

4

5

6

7

8

(foto: vogue.it)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto