La collezione di Philipp Plein alla Milano Moda Uomo

La collezione di Philipp Plein alla Milano Moda Uomo

Ambientazioni da Drive Show americani hanno accompagnato la sfilata del designer tedesco che ha voluto risaltare il chiodo e le borchie


Un altro grande nome della moda internazionale, Philipp Plein, ha proposto la sua linea primavera – estate 2016 sulle passerelle della Milano Moda Uomo.

La collezione firmata dal designer tedesco è stata accompagnata da un’ambientazione dinamica e coinvolgente, quale un Drive Show americano riproposto in terra milanese fra auto e moto potenti che hanno rincarato la dose di virilità, con il risultato di essere stati catapultati in una dimensione ad alto tasso di testosterone.

Il punto forte della collezione primavera – estate 2016 è il chiodo, capo dall’animo rock e mai fuori moda, rivisitato in pelle metallizzata e arricchito di borchie, toppe e imbottiture per un tuffo nostalgico negli anni ’80. Secondo elemento di grande impatto sono i jeans lavorati appositamente per ricreare l’effetto sdrucito, in alternativa ai modelli in pelle e denim abbelliti da tag con bomboletta, come fossero stati una tela da riempire.

Le canotte e felpe con il cappuccio sono gli altri capisaldi della prossima collezione di Philipp Plein, così come il contrasto fra la giacca tuxedo abbinata ai pantaloni skinny o bermuda di pelle. Il tutto è giocato sui colori neutri quali nero e bianco, accompagnati da punte di argento, rosso, blu e grigio.

Per un effetto ancora più urban, al via i guanti senza dita, le sneakers borchiate abbinate a zaini in pelle, cinture con maxi fibbia da portare sopra la maglietta, cappellini con visiera che sembrano proprio essere il must della prossima primavera – estate e occhiali da sole.

Alessandra Paschetto

phi1

phi2

phi3

phi4

phi5

(foto: milanomodauomo.it)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto