Il Ken umano ha messo le ali

Il Ken umano ha messo le ali

Dopo 190 interventi estetici ecco l’ultima trovata del Ken umano: quattro impianti per ricreare l’effetto “ali”


Justin Jedlica è passato agli onori del gossip dopo essersi sottoposto a circa 190 interventi chirurgici con lo scopo di diventare il primo Ken umano.

L’intento sta riuscendo alla perfezione e il ragazzo, sempre più pompato e di plastica, pare stia giungendo al culmine del desiderio di giorno in giorno sebbene il Nirvana sia ancora lontano. Ecco dunque l’ultima trovata in tema di interventi, dopo aver speso già 250 mila euro in bisturi: l’impianto delle ali.

Si dice che Justin Jedlica abbia disegnato da sé le protesi da farsi impiantare, come poi documentato dalla serie americana Botched – Pasticcio, durante la quale il chirurgo Leif Rogers – che ha eseguito l’operazione – ha affermato di aver accettato una simile sfida per provare a fare qualcosa che non aveva mai affrontato prima.

Justin Judlica ha dichiarato di essere soddisfatto del risultato, ma essendo uno dei peggiori drogati di chirurgia plastica ed amando spingersi oltre con gli interventi (ipse dixit), sa che dovrà ancora raggiungere qualche step prima di arrivare alla sua idea di perfezione.

Chissà cosa riguarderà il suo prossimo intervento, ma riguardo le ali poteva limitarsi a bere piuttosto una cassetta di Red Bull.

Alessandra Paschetto

1





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto