Effetto bronde, parola di Blake Lively

Effetto bronde, parola di Blake Lively

Il bronde è il trend attuale per i capelli biondi, che gioca sullo schiarimento naturale delle punte in contrasto con la cute scura, come portati da Blake Lively


Che agli inglesi piaccia coniare neologismi tutti i giorni non c’è dubbio, che cerchino pure di dare vita a nuove tinte per capelli è invece la novità dell’estate 2015.

In realtà il nuovo trend arriva dagli Stati Uniti e si chiama bronde, che storpia la famosissima tinta blonde per dare l’idea di un colore per capelli che giochi sul biondo naturale ma con una sfumatura più scura, ma non così scura da essere castana. Insomma, trattasi di un biondo scuro con riflessi chiari, questo è il sunto. Forse.

La regina incontrastata del bronde è la bellissima Blake Lively, che ha lanciato questa moda oramai sulla testa di molte: il tutto si giocherebbe sullo schiarimento naturale delle punte grazie al sole, ma attenzione che non si tratta né di ombré nè di shatush.

Sebbene sia ancora una tinta da decifrare bene onde evitare di confonderla, sappiamo fin d’ora che diventerà il colore dell’estate. Il sole c’è, mancano le chiome bionde per capirne il risultato.

Alessandra Paschetto

blake

(foto: profilo Instagram Blake Lively)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto