Dakota Johnson in Prada incarna l’eleganza ideale

Dakota Johnson in Prada incarna l’eleganza ideale

La sua prima apparizione in Valentino non aveva convinto, ma in Prada Dakota Johnson ha battuto tutte


L’abito nero Valentino indossato alla sua prima sul red carpet della 72esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia non aveva convinto tutti, divisi fra chi ne esaltava la sobrietà e chi, invece, ne criticava la scelta considerata troppo austera per la sua giovane età.

Dakota Johnson quindi aveva lasciato sì tutti a bocca aperta, ma solo indossando l’abito da nude look firmato Prada è riuscita a convincere chi, di questi eventi chic e ricercati, si occupa di dare voti e pareri.

L’attrice conosciuta dal grande pubblico per aver dato un volto ad Anastasia Steele nella trilogia “50 sfumature“, ha incantanto i presenti con un abito così semplice da aver meritato il premio per l’eleganza. Lungo fino a coprire i piedi, sulla tonalità del rosa cipria, presentava veli di ingenua malizia tradotti in schiena lasciata completamente nuda, decolleté libero e scoperto, vita super sottile e fasciata.

Un tocco di stile non indifferente per la figlia di Melanie Griffith e Don Johnson che, nonostante sia presente al Festival per presentare “Black Mass”, continua a far parlare di sé per le mise non proprio caste e chic indossate sul set di 50 Sfumature. Che sia l’inizio di un proprio riscatto?

Alessandra Paschetto

1

2

3

4

(foto: corriere.it)





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto