Beauty: Spazzole detergenti viso – come e quando usarle

Beauty: Spazzole detergenti viso – come e quando usarle

L’innovazione in campo cosmetologico rappresentato dalle spazzole detergenti, ecco come e quando usarle con qualche consiglio in più


Spazzole detergenti viso – come e quando usarle

L’innovazione in campo cosmetologico rappresentato dalle spazzole detergenti, ecco come e quando usarle con qualche consiglio in più

Pulire il viso in profondità è fondamentale per avere un aspetto luminoso e sano, il viso si sa è un bigliettino da visita importante e oggi fortunatamente sono presenti sul mercato innumerevoli prodotti e nuove tecnologie come le spazzole detergenti.
Come e quando usarle?
Ultrasoniche o a rotazione hanno tutte un unico obiettivo: detergere la pelle in profondità!
Secondo la dermatologa Corinna Arrigoni le spazzole detergenti rappresentano un valido aiuto per la pelle del viso, riuscendo ad arrivare dove latte detergente o acqua micellare non riesce ad arrivare.

I vantaggi sono quelli di: eliminare in profondità le particelle più tossiche e quelle dell’inquinamento atmosferico che arrivano in profondità. “In questo caso le spazzole diventano un’alternativa decisamente efficace” – afferma la dott.ssa Arrigoni.
Se da un lato rappresentano un’efficacia miracolosa, le spazzole detergenti non sono adatte a tutti, ad esempio chi ha una pelle estremamente sensibile deve fare attenzione se non addirittura evitarle, a non insistere e non premere troppo sulle zone più delicate.
L’ultima nata nel campo della cosmesi è anche quella più venduta, arriva da una delle case cosmetiche più conosciute al mondo rappresentando una valida alternativa 2in1: Clinique, leader globale nei prodotti di pulizia dalla profonda ereditarietà dermatologica.

Clinique Sonic System sistema di Pulizia Purificante è un innovativo e delicato metodo di pulizia, adatta anche per le pelli sensibili grazie alle spazzole più dure per le zone difficili e più morbide per le zone delicate. Il risultato è una pelle più pulita e più sana che mai, istantaneamente più liscia e radiosa e con i pori visibilmente ridotti.

Un design semplice e pulito, buona maneggevolezza, testina ovale per permettere una pulizia del viso facilitata in modo da raggiungere i punti più difficili. Le setole verde chiaro (più dure) consentono di detergere accuratamente quei punti del viso che producono oleosità, le setole bianche (più morbide) consentono la detersione di quelle zone del viso ampie e delicate come le guance.

Il sistema Clarisonic Aria deterge il viso con delicatezza grazie ai 300 micro giri al secondo della sua spazzola a tecnologia ultrasonica. La pelle è pulita in profondità e perfettamente detersa, visibilmente più bella e luminosa. Può essere utilizzato con le 4 testine intercambiabili per il viso: per pelli molto sensibili, per pelli sensibili, per pelli normali o per pori dilatati..

 

1, 2 3

Laura Gagliano





COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto