AltaRoma 2015: Road to Rio, il saluto alle Olimpiadi dell’Accademia Koefia

AltaRoma 2015: Road to Rio, il saluto alle Olimpiadi dell’Accademia Koefia

Il colorato mondo di Rio de Janeiro fa il suo ingresso sulla passerella dell’Accademia Koefia dove gli allievi hanno presentato degli abiti pratici ed eleganti rispettando il codice del Friday Wear.


Nella terza giornata di eventi organizzata nella Capitale da AltaRomAltaModa anche gli allievi del terzo anno dell’Accademia Koefia hanno finalmente presentato le loro creazioni finali sulla passerella allestita nel Palazzo delle Esposizioni. Collezioni che risultano più che mai rivolte al futuro in quanto Friday Wear / Road to Rio 2016 è un tributo e omaggio che i ragazzi hanno pensato direttamente per le prossime Olimpiadi che si svolgeranno appunto a Rio de Janiero. Durante questo evento saranno ben 28 gli sport presenti per un totale di 42 discipline in cui tantissimi altri giovani si contenderanno la vittoria all’interno della loro categoria.

Ph. Gorunway
Ph. Gorunway

Il progetto di ricerca degli allievi dell’Accademia Koefia è stato coordinato da Simone Pirani e Giusy Ingallinera i quali, insieme, hanno aiutato i ragazzi nella realizzazione delle creazioni che come leit motiv avessero appunto il tema dello sport. Un universo molto esteso quello del Friday Wear, letteralmente un termine che evoca quella libertà di potersi vestire in maniera più informale alla fine della settimana dopo delle intense giornate di lavoro. Tenendo bene a mente i temi cardine di questo concetto gli allievi hanno potuto liberare la loro fantasia e realizzare delle creazioni che fossero al tempo stesso pratiche ma anche moderne ed eleganti.

Ph. Gorunway
Ph. Gorunway

45 capi in totale che attraverso la palette cromatica selezionata dai ragazzi, che passa da un rosa shocking fino a un arancio fluo senza dimenticare il blu elettrico, ma anche tramite le allegorie e le architetture selezionate con cura non può che far pensare direttamente all’allegro mondo del Brasile pieno di vitalità ed energia contagiosa. Anche i colori del medagliere Olimpico come oro, argento e bronzo fanno la loro comparsa per far sì di dare ai ragazzi la libertà di giocare e reinventare questi tre colori primari in maniera del tutto originale e creativa.

Ph. Gorunway
Ph. Gorunway




COMMENTI
Lascia una risposta

Vedi tutto