Stefania Orlando parla della separazione: “Provo a vivere il dolore come un’opportunità”

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award

Stefania Orlando parla della separazione: “Provo a vivere il dolore come un’opportunità”

Per evitare nuovi gossip sulla fine del suo matrimonio con Simone Gianlorenzi, Stefania Orlando ha rilasciato un’intervista ad Chi, spiegando le motivazioni dell’addio.

Ad annuciare la fine del suo matrimonio, era stata la stessa ex concorrente del Grande Fratello Vip, Stefania Orlando circa un mese fa. Un rapporto che durava dal 2008 con il musicista Simone Gianlorenzi che aveva sposato solo a luglio del 2019. A differenza di altre coppie che scoppiano, qui non si tratta di aver trovato qualcun altro ma bensì di essersi resi conto, con dispiacere, che il sentimento che c’era, si è spento come una candela. La difficoltà da parte di entrambi è doverlo ammettere a se stessi e poi, di comune accordo, chiudere il matrimonio. Questo però non implica chiudere il cuore a quella persona che ci ha supportato e sopportato per quasi due decenni. Così spiega il suo addio Stefania, con una intervista esclusiva e a cuore aperto a Chi di Alfonso Signorini. Un modo per far tacere anche le voci che erano girate sui motivi dell’addio.

Bisogna accettare che alcune persone, a un certo punto, decidano di non voler più far parte della nostra vita. Quando le cose non vanno per il verso giusto bisogna avere il coraggio di lasciarle andare. Ci siamo guardati in faccia e abbiamo fatto i conti con la realtà.

Stefania Orlando: “Quando le cose non vanno nel verso giusto bisogna lasciarle andare. Non è egoismo, è amore”

Durante l’intervista, Stefania ripercorre gli step prima della chiusura definitiva del rapporto e ne parla con cognizione di causa. Tutto è stato ben analizzato e soppesato.

C’è un momento di negazione iniziale dove la prima cosa che si pensa è ‘No, dai, non è possibile’. Poi si inizia a fare i conti con la realtà, con il dolore. Salite e discese, up and down. Ha presente le montagne russe? Quelle. La parola d’ordine, in certi casi, è accettazione. Bisogna accettare che alcune persone, a un certo punto, decidano di non voler più far parte della nostra vita.

Da questa frase sembra che la decisione sia comune ma certo un fondo di dispiacere e amarezza permangono.

Non rinnegherò mai l’amore provato. I sentimenti non finiscono, si trasformano. Siamo abituati a parlare di cuori che battono, di passioni coinvolgenti, mai, invece, delle delusioni, degli epiloghi. Ed è forse anche per questo che non viviamo mai la fine come un nuovo inizio. Quando le cose non vanno nel verso giusto bisogna lasciarle andare. Non è egoismo, è amore.

Ora però Stefania si ritrova a 55 anni single e nonostante la delusione e il dispiacere, si trova spiazzata a dover nuovamente pensare solo a sè.

Sto provando a vivere questo dolore come un’opportunità. Sto vivendo una fase nuova. E’come se avessi davanti a me un foglio bianco tutto da scrivere. Sono incuriosita, ma allo stesso tempo smarrita. Sono passata dal ‘noi’, sempre e comunque, al più semplice ‘io’.

Programmazione TV
Lo sapevi che...