Shakira è alla ricerca di una babysitter: stipendio e conditio sine qua non

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award

Shakira è alla ricerca di una babysitter: stipendio e conditio sine qua non

L’essersi trovata sola a gestire i bambini, ha imposto alla cantante Shakira la necessità di cercare un aiuto che si occupi di loro in sua assenza. Lo stipendio è ottimo ma il requisito posto da Shakira è uno dei più ferrei e difficili da trovare.

Che Shakira stia raccogliendo i cocci della fine della relazione con il compagno e padre dei suoi figli, Gerard Piquè è fatto noto. Soprattutto sta affrontando la stoltezza, se vogliamo chiamarla così, dell’ex calciatore che non si è fatto mancare nulla. Dai tradimenti, reali o virtuali via chat, alle serate brave nei night club con i compagni di squadra, fino ad uscire allo scoperto con la nuova fiamma, Clara Chia Martì, senza attendere un congruo tempo. Insomma, la signorilità non è proprio nelle corde di Piquè, che almeno ha avuto la delicatezza di presentarsi in ospedale davanti al peggiorare delle condizioni di salute del papà di Shakira, Willam Mebarak Chadid.

In conclusione. sembrerebbe che nel delirio mediatico e di ripicche di Gerard – che ha anche preso ‘in ostaggio’ nel suoi ufficio i premi vinti dalla compagna – Shakira sia riuscita a chiudere un accordo, mediamente pacifico, per amore dei piccoli, Milan e Sasha. Una cosa è certa, non resterà nel 2023 a Barcellona ma tornerà con i bambini a Miami.

Shakira e il ritorno nella villa di Miami: è necessaria una babaysitter

Secondo quanto riportato dal quotidiano El Pais, l’accordo tra i due ex compagni, prevede che i bambini vivano a Miami con la madre ma potranno passare il Natale a Barcellona con il padre. Inoltre, entrambi si sono impegnati a farsì che i bambini possano vedere l’altro genitore ogni volta possibile. La villa che ospiterà la cantante colombiana sarà quella comprata anni prima quando era fidanzata con l’avvocato Antonio de la Rua, figlio dell’ex presidente dell’Argentina. Con appena 847 metri quadrati, sei camere da letto, sette bagni oltre ad una spa, una sala giochi ed una palestra, la villa però non possiede una figura fondamentale: la babysitter.

Shakira vuole avere una persona seria ed affidabile che si occupi di Milan e Sasha in sua assenza. Per questo motivo offre un stipendio mensile di 2.400 dollari, più spese di vitto e alloggio e trasferimenti vari a parte. Unica condizione imprescindibile è la discrezione. La futura tata dovrà essere una persona discreta che non dà confidenza a giornalisti troppo invadenti o curiosi.

Se siete arrivati a leggere fin qua, mi dispiace ma non avete il requisito fondamentale per lavorare al cospetto di lady Waka Waka.

Programmazione TV
Lo sapevi che...