Fabrizio Corona, assolto dall’accusa di evasione fiscale

  • Laureata in Scienze Politiche
  • Autrice premiata agli Italian Mission Award

Fabrizio Corona, assolto dall’accusa di evasione fiscale

L’ex re dei paparazzi Fabrizio Corona colleziona una nuova vittoria in tribunale contro le accuse di evasione fiscale per dei soldi trovati nel controsoffitto e non dichiarati.

Negli ultimi tempi ci siamo dovuti ricredere su Fabrizio Corona e sulle sue dichiarazioni. Non proprio su tutte ma alla fine si sta rivelando un novello Cassandra – vedasi la questione Francesco Totti ed Ilary Blasi. Certo rimane lontano dall’essere uno stinco di santo ma è anche questo il fascino del suo personaggio. Dopo apparizioni e sparizioni da Instagram e dichiarazioni rilasciate tramite l’account del figlio Carlos, eccolo tornare in pista in tutto il suo splendore.

Al suo fianco la nuova fidanzata, Sara Barbieri di 22 anni per la quale Corona nutre un sentimento tale da volersi nuovamente sposare dopo l’esperienza fallimentare con Nina Moric tra il 2001 e il 2004. Parallellamente, sta scontando il suo debito con la giustizia; terminati i domiciliari, ha iniziato un percorso di recupero in una struttura comunitaria a Limbiate, in provincia di Monza e Brianza. Un impegno che lo terrà impegnato per 4 ore a settimana e che terminerà non prima del 17 Settembre 2024. Sempre che non si aggiungano nuove condanne nei processi ancora in itinere.

Fabrizio Corona: “I vili usano il potere per schiacciare”

A proposito delle vicende processuali, ieri si è conclusa favorevolmente quella che lo vedeva imputato per aver evaso le tasse per 2.6 milioni di euro. L’importo era stato trovato in contanti durante una perquisizione nel 2016 in parte, in un controsoffitto dell’amica e collaboratrice Francesca Persi e in parte, in cassette di sicurezza in Austria. Su questo importo Corona era stato accusato di omessa dichiarazione dei redditi, ossia di non aver pagato le tasse come singolo quando invece erano state versate come società. Ieri però è stato assolto in quanto “il fatto non sussiste”. Alla soddisfazione degli avvocati difensori si è unita quella di Fabrizio che con una storia su Instagram ha commentato la notizia così:

Ci sono i vili che usano il potere per schiacciare e chi nella vita usa il potere della forza d’animo per difendersi. Questo è l’unico parametro che serve a misurare un uomo.

Programmazione TV
Lo sapevi che...