Easy Rider: il film di Dennis Hopper stasera su Rai 4

Easy Rider: il film di Dennis Hopper stasera su Rai 4

Va in onda stasera 20 settembre alle 21.15 su Rai 4 un film imperdibile, che ha segnato un’epoca. Si tratta…


Va in onda stasera 20 settembre alle 21.15 su Rai 4 un film imperdibile, che ha segnato un’epoca. Si tratta di Easy Rider (sottotitolo italiano Libertà e paura), film simbolo della controcultura degli anni Sessanta, scritto, interpretato e diretto da Dennis Hopper insieme a Peter Fonda, che purtroppo ci ha lasciato il 16 agosto di quest’anno, un mese dopo l’anniversario dei 50 anni dall’uscita cinematografica di un’opera che cambiò per sempre il cinema americano. Nel cast ci sono anche Jack Nicholson, Karen Black e il celebre manager musicale Phil Spector.

Realizzato in modo totalmente indipendente e con non poche liti e problemi sul set, Easy Rider racconta il viaggio in motocicletta di Wyatt (Fonda) e Bill (Hopper), che hanno trasportato della cocaina dal Messico agli Stati Uniti e sono ora diretti, con le loro moto nuove di zecca, a New Orleans per il carnevale. Strada facendo incontrano vari personaggi e, arrestati in una cittadina per una trasgressione di poco conto, fanno amicizia con George (Nicholson), un avvocato alcolizzato che si unisce a loro ma incontra una fine inattesa e tragica. I tre vengono infatti aggrediti nel sonno…

Costato appena 400.000 dollari, Easy Rider, distribuito dalla Columbia che intuì le potenzialità di un film psichedelico in cui si parlava di sesso, droga, violenza e intolleranza in un’America in rapido cambiamento, uscì il 14 luglio e incassò 60 milioni di dollari. Non solo, vinse il premio per l’opera prima al festival di Cannes e fu candidato all’Oscar per la miglior sceneggiatura (scritta da Fonda e Hopper insieme a Terry Southern) e per il miglior attore non protagonista (Nicholson).

Fu un’opera spartiacque che aprì la strada a un cinema più maturo e controverso e che, oltre alla capacità di riportarci indietro nel tempo e offrire il ritratto di una generazione, può contare su una colonna sonora da brivido che comprende gli Steppenwolf, Jimy Hendrix Experience e i Byrds. Anzi, per i loro personaggi sembra che Hopper e Fonda si siano ispirati a due membri di questa band, Roger McGuinn e David Crosby. Celeberrime anche le moto realizzate appositamente per il film, che dettero il via alla mania dei cosiddetti “chopper”.





COMMENTI
    Lascia una risposta

    Vedi tutto