Britney Spears ribatte alle parole dell’ex Kevin Federline

Britney Spears ribatte alle parole dell’ex Kevin Federline

La serenità duramente conquistata in questi anni da Britney Spears, è stata turbata dalle ultime dichiarazioni dell’ex marito Kevin Federline. Ma stavolta ha trovato pane per i suoi denti.


Non c’è pace per Britney Spears. La fine del processo con la revoca della tutela legale da parte del padre, la perdita del bambino dal marito Sam Asghari e ora anche le parole velenose dell’ex marito Kevin Federline. Già perchè chi non muore, si rivede. Stavolta l’ex cantante ed attuale mantenuto con una rendita dall’ex moglie milionaria, ha iniziato a gettare fango su Britney. Con una intervista al Daily Mail ha tessuto le lodi dell’ex suocero Jamie Spears e della sua gestione della figlia che, a suo dire, ha salvato e protetto. Per poi passare a parlare dei due figli avuti dalla cantante, Jayden e Sean Preston che non vedono la madre da mesi per loro scelta. Secondo Federline, gli atteggiamenti di Britney e degli episodi riportati dai ragazzi di ritorno dalle visite alla madre, lo mettono in seria difficoltà nel giustificarne le azioni. Come, ad esempio, le foto molto poco coperta che posta sui social.

Britney Spears commenta le parole di Kevin Federline: “Doloroso”

Il mettere in piazza le questioni di casa è un tipico atteggiamento di Federline che stavolta però ha trovato un bel muro di controrisposte. Sia dalla Spears che dall’attuale marito.

Britney: Mi rattrista sapere che il mio ex marito ha deciso di discutere pubblicamente del rapporto tra me e i miei figli. Come tutti sappiamo, crescere ragazzi adolescenti non è mai facile per nessuno. Mi preoccupa il fatto che il motivo di tutto sia basato su il mio Instagram, in realtà tutto è iniziato molto tempo prima di Instagram. Ho dato tutto quello che avevo ai miei due figli. Solo una parola: doloroso.

Da signora Britney non ha aggiunto altro, mentre Sam Asghari ha risposto quello che praticamente tutti pensano da anni.

Per essere chiari, mia moglie non ha mai postato una foto senza vestiti in cui si vedesse tutto. Le immagini che ha messo non mostrano nulla di più di quello che può essere visto oggi nelle pubblicità di un bagnoschiuma o delle creme per il corpo. Non c’è alcuna validità riguardo alle dichiarazioni di Kevin sulle distanze prese dai ragazzi ed è irresponsabile da parte sue farle pubblicamente. I ragazzi sono molto intelligenti e fra non molto avranno 18 anni e potranno prendere le loro decisioni liberamente, magari capendo che la parte “difficile” della loro vita è avere un padre che non si è mai comportato come un modello da seguire per tutti gli ultimi 15 anni.

Mia moglie smetterà di essere la gallina dalle uova d’oro di Kevin fra poco, e questo probabilmente spiega il tempismo delle sue dichiarazioni che feriscono. […] La sua persona si è rivelata anche nell’approvare la crudele tutela durata 13 anni e la sua lealtà nei confronti di Jamie è indice del suo sostegno alla tutela. Chiunque approvi questa cosa è nel torto o riceve qualche compenso da essa in qualche modo. Non commenterò più questa vicenda, eccetto per dire che io ho un lavoro.

Gioco, partita, incontro.