Xbox One vs PS4, Thief sposta l’ago della bilancia

Xbox One vs PS4, Thief sposta l’ago della bilancia

Digital Foundry mette a confronto Xbox One e PlayStation 4 su Thief, regalando qualche piccola soddisfazione alla console next-gen di Microsoft


Negli ultimi giorni il confronto tra Xbox One e PS4 è tornato d’attualità grazie a Digital Foundry, che ha pubblicato una dettagliata analisi delle prestazioni ottenute dalle due console next-gen con Thief, titolo di Eidos Montreal rilasciato lo scorso 28 febbraio. Lo scenario dipinto da Digital Foundry ha mostrato delle tinte indedite, regalando a Microsoft una piccola soddisfazione dopo mesi di dubbi e critiche: il risultato dell’analisi ha premiato infatti Xbox One, che durante la lunga sessione di test ha dimostrato di poter garantire una qualità grafica leggermente superiore a quella di PlayStation 4.

Nonostante la risoluzione più bassa – 900p contro 1080p – il motore grafico di Thief, l’Unreal Engine 3, riesce a dare il meglio di sé su Xbox One, soprattutto grazie ad un migliore uso dei filtri applicati alle texture. Nel complesso l’immagine renderizzata a schermo risulta più nitida rispetto a quella di PlayStation 4, e l’ottima implementazione del filtro di anti-aliasing in post-processing (FXAA) riesce a eliminare tutti i difetti causati dalla differenza di risoluzione.

“Sony’s platform does run at a disadvantage in another regard though. Unlike the other versions, the PS4 uses trilinear filtering to treat floor and wall textures, creating a blur across far-away surfaces. It’s a difference that sticks out when using the PC version’s 16x anisotropic filtering, which itself is like-for-like with the clarity of the Xbox One release. Trilinear filtering is a cost-saving trick that suits games running at lower resolutions, where the tail-off in texture sharpness isn’t so visible at a distance. For a game running at full 1080p though, Thief is doing itself a disservice here, and there’s little to demonstrate why Sony’s console can’t compete with Microsoft’s platform here.”, scrive Digital Foundry.

Per il resto le due versioni di Thief si equivalgono: l’illuminazione e gli effetti particellari sono resi allo stesso modo su entrambe le console e non si rilevano differenze degne di nota rispetto alla versione PC del gioco.

Purtroppo non è tutto oro quel che luccica: l’analisi tecnica di Digital Foundry ha rivelato anche alcuni piccoli problemi di framerate (sia su Xbox One che su PS4) e numerose incertezze nello streaming delle texture, che lasciano preferire la versione PC del gioco. Per un confronto più dettagliato tra le piattaforme, vi rimandiamo alla nostra precedente serie di articoli.

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto