Xbox One, bambino di 5 anni vìola il sistema di sicurezza della console

Xbox One, bambino di 5 anni vìola il sistema di sicurezza della console

Il nome del bambino è Kristoffer Von Hassell, abita a San Diego e nel tempo libero ama giocare con Xbox One in compagnia del papà programmatore


Il sistema di sicurezza di Xbox One è stato violato da un bambino di 5 anni: il suo nome è Kristoffer Von Hassell, abita a San Diego e ama intrattenersi con i videogiochi in sieme al papà, che di professione fa il programmatore. In molti hanno gridato al prodigio, ma in realtà il piccolo Kristoffer ha avuto un semplice colpo di fortuna: non riuscendo ad accedere all’account Xbox Live del genitore, il bambino ha inserito degli spazi nel campo dedicato alla password e la console come per incanto si è sbloccata.

Il bug è stato immediatamente segnalato a Microsoft e gli ingegneri di Redmond si sono subito messi all’opera per sistemarlo. Kristoff, dal canto suo, si è guadagnato un premio in denaro di 50 dollari, quattro giochi gratuiti e un anno di abbonamento al servizio Xbox Live. Non è la prima volta che la sicurezza di Xbox One viene aggirata: in questo caso si è risolto tutto con una stretta di mano, ma in passato un bug che consentiva l’attivazione della schermata degli sviluppatori aveva messo seriamente a rischio la reputazione di Microsoft.

(St.S.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto