X Factor, Fedez sciocca tutti: la malattia l’ha reso una persona peggiore

X Factor, Fedez sciocca tutti: la malattia l’ha reso una persona peggiore

Il giudice di X Factor 2022 Fedez è tornato a parlare del cancro al pancreas che ha avuto. Le conseguenze del tumore pesano nella vita del rapper, che si racconta candidamente.

Il giudice di X Factor 2022 Fedez, arrivato ormai alla sua sedicesima stagione, ha sconvolto i suoi fans parlando della malattia difficile che l’ha colpito.

Le conseguenze del tumore al pancreas si fanno sentire per Fedez, il giudice di X Factor si racconta candidamente.

X Factor, Fedez racconta il cancro: oggi si sente una persona peggiore

Il rapper milanese Fedez si è raccontato in una puntata del suo podcast Muschio Selvaggio, parlando del tumore al pancreas che l’ha colpito otto mesi fa. Ospite nella puntata del podcast disponibile su YouTube il filosofo Umberto Galimberti.

Fedez ha riflettuto sul futuro, ritenendo che la malattia che l’ha colpito non ha avuto su di lui l’effetto che avrebbe immaginato. Quando l’artista si è ammalato di cancro aveva ben chiaro in mente come sarebbero andare le cose: sconfiggere la malattia l’avrebbe rafforzato mentalmente e sarebbe migliorato come essere umano. Ma così non è stato.

A sorpresa, i followers di Muschio Selvaggio hanno ricevuto una confidenza inaspettata da parte dell’artista. “Ti dicono che quando ti ammali scopri il vero senso della vita, ma col ca**o. La mia vita è peggiorata, sono diventato depresso e sono diventato un essere umano peggiore“, ha raccontato Fedez.

Il rapper, attualmente giudice ad X Factor, oggi sta bene e ha solo dei lievi strascichi derivati dal cancro al pancreas. Dopo l’operazione non ha avuto delle complicazioni, i suoi problemi sono prevalentemente di tipo gastrico, di digestione. Le conseguenze psicologiche, però, hanno avuto un peso sul rapper. Fedez si sentiva obbligato a cambiare, a migliorare solo per essere riuscito a battere il cancro. Ciò nonostante, dopo aver sconfitto la malattia, non si è sentito diverso o cambiato, affatto. Anzi, com’ha ammesso a Muschio Selvaggio, si sentiva “st***zo quanto prima”.

Secondo il filosofo Umberto Galimberti questo è un meccanismo che fa parte della cultura cristiana: i fedeli spesso ritengono che il dolore riesca a riscattare l’uomo dal peccato. Il dolore, per i cristiani, viene ritenuto una cosa positiva. Per Fedez, però, l’unico aspetto positivo della malattia è stato la “rigerarchizzazione delle proprie priorità“, ma questo dovrebbe accadere anche se non si vivono esperienze traumatiche. Dovrebbe essere un esercizio che si fa per capire quanto si è fortunati.

Programmazione TV
Lo sapevi che...