Windows 8.1: le novità principali

Windows 8.1: le novità principali

Microsoft presenta il nuovo sistema operativo


Steve Ballmer, CEO di Microsoft, ha presentato l’ultima versione del sistema operativo Windows, ovvero Windows 8.1 . Sebbene così possa sembrare, il leggero cambio di numerazione non rappresenta un semplice restyling, ma una profonda revisione di tutto l’OS. Attualmente ancora in fase test, sarà disponibile per tutti dall’autunno.

Il primo segnale di discontinuità tra Windows 8 e 8.1 è il ritorno del tasto Start: un passo indietro secondo alcuni, fortemente voluto dalla comunità. D’altra parte, Microsoft recentemente ci ha abituato alle marce indietro. Azionando il pulsante Start si accede ad un menu a tendina che richiama tutte le opzioni di controllo possibile, come era fino a Windows 7.

E’ stata, inoltre, migliorata la possibilità di controllo sulle applicazioni installate, ora tutte visibili nella stessa schermata. Allo stesso modo maggiori sono le capacità di controllo e personalizzazione delle tiles (le cosiddette piastrelle). Windows 8.1 migliorerà il sistema di snap, ovvero la sovrapposizione delle finestre di lavoro che ora ne può supportare fino a quattro.

Con Windows 8.1 arriva anche il nuovo browser internet, Internet Explorer 11, dalle prestazioni migliorate e dai comandi studiati per la fruizione sia touch che con tastiera e mouse, in linea con tutto il resto dell’OS. È stato inoltre integrato nel sistema ed è accessibile tramite scorciatoia da tastiera il motore di ricerca di Microsoft: Bing, ora potenziato e in grado di ricercare tanto tra i file in locale sul PC, tra le app e naturalmente sulla rete. Chicca finale il supporto nativo alla stampa 3D, per gli appassionati del fai da te.

Dopo un periodo di test Windows 8.1 sarà disponibile dal prossimo autunno. Al momento possibile provare la versione di preview, scaricandola dal sito ufficiale di Microsoft. (f.a.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto