Will Smith si scusa per lo schiaffo agli Oscar: “Chris Rock non vuole parlarmi”

Will Smith si scusa per lo schiaffo agli Oscar: “Chris Rock non vuole parlarmi”

Will Smith ha rotto il silenzio social e chiesto pubblicamente scusa a Chris Rock per la prima volta. L’episodio in questione lo ricordiamo tutti: lo schiaffo che Smith sferrò al comico sul palco degli Oscar in seguito a una battuta sulla pettinatura della moglie Jada Pinkett Smith.


Nella notte degli Oscar 2022, Will Smith ha conquistato il suo primo Academy Award come migliore attore protagonista per il film King Richard. In quella stessa sera, anzi, pochi minuti prima dell’annuncio, è successo qualcosa che, purtroppo, ha segnato ancor più profondamente la carriera dell’attore. Il video in cui l’ex Principe di Bel Air, in mondovisione, sale sul palco e tira uno schiaffo a Chris Rock ha lasciato di stucco mezzo mondo. Nelle ultime ore, Smith ha pubblicato su YouTube il primo video di scuse rivolto al collega.

Rock, celebre comico statunitense, si stava cimentando nel suo monologo sul palco dell’Academy quando, all’improvviso, il protagonista di Men in Black si è alzato dal suo posto e lo ha raggiunto. A quel punto, gli ha sferrato un inaspettato schiaffone in faccia. Tutto per via di una battuta infelice sull’acconciatura di Jada Pinkett Smith, moglie di Will. L’attrice soffre dal 2018 di alopecia e, per questo motivo, aveva i capelli rasati.

Nei mesi seguenti, Smith ha fatto un percorso per migliorare la gestione della rabbia. L’Academy lo ha sanzionato con il divieto di partecipare alle cerimonie di premiazione per i prossimi 10 anni. E Chris Rock? E’ riuscito solo di recente a parlare apertamente dell’accaduto. In due spettacoli comici che ha tenuto durante il weekend, uno a New York e l’altro nel New Jersey, ha dichiarato: “Chiunque dica che le parole fanno male non ha mai ricevuto un pugno in faccia – e poi – Non sono una vittima, comunque. Sì, ha fatto male, c***o. Ma mi sono scrollato tutto di dosso e sono andato a lavorare il giorno dopo”.

Will Smith chiede scusa a Chris Rock: “Il mio comportamento inaccettabile”

Will Smith ha pubblicato sul suo canale YouTube un lungo videomessaggio di scuse, in cui si rivolge direttamente a Chris Rock. Quest’ultimo, per ora, si rifiuta di parlargli.

Ho cercato di contattare Chris, ma lui non è pronto a parlare con me. Quando lo sarà, si farà vivo lui. Quello che ti vorrei dire Chris è che ti chiedo scusa. Il mio comportamento è stato inaccettabile e sono qui, qualora vorrai parlarne. Voglio scusarmi anche con la mamma di Chris, perché letto un’intervista che ha rilasciato. E’ stato un attimo, in cui non ho avuto il tempo di riflettere e di pensare a quante persone avrei ferito in quel momento. Voglio scusarmi con tutta la famiglia di Chris.

L’attore, amatissimo dal pubblico e protagonista di una lista infinita di pellicole di successo, ha spiazzato il pubblico di tutto il mondo, ma soprattutto se stesso. E sta cercando con fatica di fare i conti con un gesto di cui, ha spiegato rivolgendosi ai fan, si vergogna. “Non c’è stata alcuna parte di me che ha pensato in alcun modo che quello fosse il modo giusto di reagire e gestire una mancanza di rispetto o degli insulti”.

Mi distrugge psicologicamente ed emotivamente non essere all’altezza dell’immagine che le persone hanno di me. Sono colmo di rimorsi, ma sto cercando di non vergognarmi di me stesso. Sono un essere umano e ho commesso errore. Sto cercando di non pensare a me come un pezzo di m***a. So che è stato scioccante, ma ora sono profondamente devoto a diffondere luce, gioia e amore nel mondo. Se avrete fiducia in me, saremo di nuovo amici.

Inoltre, Smith ha voluto precisare che in alcun modo la moglie Jada è coinvolta nella sua violenta reazione. “Ho fatto una scelta da solo – ha ribadito – basata sulle mie personali esperienze e sul mio rapporto con Chris. Jada non ha avuto nulla a che fare con questo. Mi dispiace, tesoro. Voglio chiedere scusa ai miei figli, alla mia famiglia, per aver attirato così l’attenzione su tutti noi. Così come voglio chiedere scusa a tutti i miei colleghi candidati. La nostra è una comunità e io ho vinto perché voi mi avete votato. Mi spezza il cuore avervi rubato e oscurato il vostro momento”.