Viola Come il Mare, svelato un dettaglio sulla trama della fiction con Can Yaman e Francesca Chillemi

Viola Come il Mare, svelato un dettaglio sulla trama della fiction con Can Yaman e Francesca Chillemi

Svelato un dettaglio molto interessante sulla trama della fiction con protagonisti Can Yaman e Francesca Chillemi! Di cosa si tratta?


Viola Come il Mare è l’attesissima fiction che andrà in onda a settembre su Canale 5 e che vedrà protagonisti Francesca Chillemi e l’attore turco Can Yaman. Proprio negli ultimi giorni, le riprese della serie sono ripartite inaspettatamente con grande sorpresa dei fan, che pensavano di dover tenere duro fino all’inizio della nuova stagione televisiva. Si torna dunque a parlare con più frequenza sul web della nuova fiction Mediaset, su cui è stato svelato un dettaglio molto interessante!


Leggi anche: Can Yaman e Francesca Chillemi più belli che mai insieme nel backstage di Viola come il Mare!

Viola Come il Mare: perché il mare è viola? Svelato il mistero!

Viola Come il Mare è la nuova e attesissima fiction Mediaset, tratta dal romanzo di “Conosci l’Estate?” di Simona Tanzini, che debutterà a settembre su Canale 5 e che vedrà protagonisti Can Yaman e Francesca Chillemi. Proprio quest’ultima è protagonista assoluta della serie, in quanto interprete del personaggio di Viola: una giornalista che si ritroverà coinvolta in un caso della polizia e che poi da lì proseguirà nell’aiutare anche in altre indagini per via di un suo particolare dono.

Stiamo parlando della sinestesia, un disturbo neurologico che coinvolge la percezione sensoriale, da cui la protagonista è affetta. Nello specifico, è quando uno stimolo sensoriale produce una reazione a un altro livello sensoriale. In particolare, Viola ha una sinestesia di tipo cromatico, ciò significa che ad ogni stimolo reagisce percependo un colore.


Potrebbe interessarti: Viola Come il Mare: Can Yaman e Francesca Chillemi in costume da bagno fanno sognare!

Presto detto, il viola oltre ad essere il suo nome è proprio il colore con cui la protagonista percepisce il mare, nonché se stessa. Viola tende infatti ad associare colori anche alle persone, caratteristica che si rivelerà molto nelle indagini della polizia e motivo per cui finirà in coppia con un il detective Francesco Demir (Can Yaman). Ecco dunque svelato il perché del titolo della fiction!