Victoria Beckham furiosa con Nicola Peltz, continua la guerra fredda tra suocera e nuora

Victoria Beckham furiosa con Nicola Peltz, continua la guerra fredda tra suocera e nuora

A quanto pare, la tensione in casa Beckham tra Posh Spice e Nicola Peltz è tutt’altro che rientrata. Le ultime dichiarazioni rilasciate dalla giovane attrice non hanno fatto fare i salti di gioia alla mamma di Brooklyn Beckham… e la faida continua!


Un nuovo episodio della faida familiare più glamour dell’estate è servito. Dove eravamo rimasti? Nicola Peltz, attrice ed ereditiera 27enne, lo scorso aprile ha sposato Brooklyn Beckham. Il ragazzo è il primogenito del campione David Beckham e dell’ex Posh Spice Victoria Beckham. Fin qui tutto liscio, viva gli sposi! L’occhio attento del gossip, tuttavia, di recente ha diffuso una serie di indiscrezioni su presunte ma esasperate tensioni tra suocera e nuora…

Una fonte molto vicina a Victoria e al marito David ha riferito a Pagesix che l’imprenditrice e la nuora “non si sopportano e non si parlano”. Teatro delle irrecuperabili incomprensioni, sarebbero stati i preparativi del matrimonio di Brooklyn e Nicola. La bella sposina, secondo i rumors, avrebbe impedito alla madre del suo futuro marito di mettere bocca su qualsiasi aspetto dell’organizzazione. Non è tutto: durante i festeggiamenti, che si sono tenuti nella sontuosa tenuta dei Peltz a Palm Beach, Nicola non avrebbe gradito che l’ex Spice Girl, spesso e volentieri, le rubasse la scena.

L’intervento di Brooklyn Beckham ha tentato di mettere a tacere il chiacchiericcio. Il giovane ha smentito categoricamente che ci sia una guerra in atto tra sua madre e sua moglie. “Nicola mi ha detto che i gossip sono nati perché ha scelto un abito di Valentino Couture – ha riferito BrooklynVariety, – invece di indossarne uno disegnato da mia madre. Ma non c’è nessuno screzio dietro: semplicemente, l’atelier di mia madre non avrebbe fatto in tempo a terminare l’abito per la data delle nozze”.

Victoria Beckham e Nicola Peltz, Posh Spice è fuori di sé

Le dichiarazioni del primogenito di David e Victoria Beckham, a onor del vero, non hanno affatto convinto il web. I più si sono detti convinti che Brooklyn abbia agito con diplomazia. Come si suol dire, ci ha messo una pezza. E la reazione dell’imprenditrice inglese all’intervista non fa che confermare tali impressioni.

Stando a quanto riportato dalla rivista Heat World, Posh Spice e suo marito sarebbero fuori di sé dopo aver appreso quanto dichiarato da Nicola Peltz. La Signora Beckham, svela una fonte vicina alla coppia, si sarebbe sentita professionalmente umiliata dalla versione dei fatti della nuora, che avrebbe sminuito il suo lavoro di stilista.

Victoria era impegnata in alcuni workshop a Londra e il suo staff non poteva recarsi a New York. Nicola non ha fatto nulla per andare in Europa, ha umiliato la madre di Brooklyn.

Rivelazioni che danno nuovamente credito alla ricostruzione secondo cui la Peltz per prima si sarebbe rifiutata di vestire, nel suo grande giorno, un abito del brand della suocera. Victoria, continua la fonte, avrebbe deciso di non replicare pubblicamente per non ingigantire i pettegolezzi e, soprattutto, per non turbare il figlio Brooklyn: “Non vogliono infiammare una situazione già tossica”.