Valeria Marini madre a 46 anni: querela Diva e Donna

Valeria Marini madre a 46 anni: querela Diva e Donna

Le false dichiarazioni di Valeria Marini su Diva e Donna, sono costate al settimanale una querela.


Dobbiamo ammettere che era nell’aria e che ce lo aspettavamo. Quello che ha fatto Valeria Marini lo avrebbe fatto chiunque si fosse sentito così violato nell’intimità. Il settimanale Diva e Donna ha infatti rilasciato una presunta dichiarazione della soubrette nella quale è stata confermata una gravidanza di cui si parlava da settimane.

Valeria Marini mamma a 46 anni è stato uno dei tormentoni del momento, uno scoop che ha fatto immediatamente il giro della rete e che ha messo in luce un passato di cui Valeria Marini ha parlato soltanto nelle confessioni del suo primo e unico libro, un’autobiografia all’interno della quale ha parlato dei suoi aborti spontanei e non.

Valeriona nazionale non ha mai fatto mistero di voler essere madre e dopo il suo matrimonio con Massimo Cottone svoltosi il 5 maggio, le voci sulla sua presunta gravidanza si sono sempre susseguite, ma soltanto il settimanale Diva e Donna è stato capace di rilasciare addirittura dichiarazioni che la stessa soubrette ha dichiarato di non aver fatto mai. Ecco ciò che il settimanale – uscito in edicola mercoledì – ha riportato:

“Io e Giovanni siamo al settimo cielo. A quarantasei anni aspetto il mio primo bambino. Sono emozionatissima, è la cosa più bella che può capitare ad una donna”.

A distanza di poche ore dall’uscita in edicola, arriva immediatamente la smentita di Valeria Marini su Twitter, una smentita in 140 caratteri che ha messo a tacere tutto, ancora una volta:

valeria marini incinta twitter

 

Come se non bastasse, inoltre, il settimanale Diva e Donna ha trovato di fronte a sé anche un avvocato e sono cominciate le trafile legali che Valeria Marini ha deciso di scatenare contro tutte le fandonie che sono state scritte. Ed ecco dunque la nota che ha accompagnato la sua scelta:

“Valeria Marini ha dato mandato all’avvocato Annamaria Bernardini de Pace di procedere con un’azione giudiziaria contro il settimanale Diva e Donna. La rivista, continua a sfruttare, indebitamente e illegittimamente, il nome di Valeria Marini affermando di avere ricevuto da lei interviste e dichiarazioni esclusive mai rilasciate. Già in occasione del suo matrimonio, Valeria Marini ha avuto la sgradevole sorpresa di vedere apparire su Diva e Donna un servizio fotografico, non autorizzato e corredato da commenti e dichiarazioni arbitrarie delle quali ha negato e nega l’attribuibilità a sè. Oggi la testata Diva e donna lancia l’uscita del prossimo numero propalando la notizia di essere portatrice di un’intervista riservata nella quale la marini affermerebbe di essere in procinto di diventare madre. Considerata la radicale falsità delle notizie riportate dalla rivista, nonchè lo sfruttamento inopportuno che viene fatto del suo nome, dell’immagine e dell’identità, a solo vantaggio del lucro e della diffusione della rivista, Valeria Marini chiederà al Tribunale la liquidazione di una somma di denaro significativa e riparatoria del danno subito”.

Staremo a vedere come questa vicenda continuerà e nel frattempo, siamo sicuri che non finirà qui. (b.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto