Uomini e Donne, Ida Platano arrabbiatissima sbotta sui social

Uomini e Donne, Ida Platano arrabbiatissima sbotta sui social

Nelle ultime ore la dama di Uomini e Donne Ida Platano è intervenuta sui social sbottando contro gli haters.


Ida Platano nell’ultimo periodo è sempre più spesso al centro del gossip per via di alcune polemiche nate sui social e scatenate dagli haters. Già qualche settimana fa la dama di Uomini e Donne era stata oggetto di critiche, messaggi e commenti discriminatori e offensivi. Motivo per il quale era intervenuta sui social sfogandosi e denunciando quando accaduto. Siccome i messaggi erano stati rivolti anche al figlio, aveva spiegato che d’ora in poi avrebbe denunciato e preso provvedimenti qualora le offese e i commenti discriminatori fossero rivolti al figlio.


Leggi anche: Uomini e Donne, Mattia Marciano sbotta sui social: “Non sono gay”

Nelle ultime ore ha condiviso altri messaggi di haters rivolti a lei e al figlio che criticavano cosa mangiano. Molti le hanno contestato il fatto di mangiare ‘pesante’ durante i mesi più caldi come la lasagna che lei ha pubblicato nelle stories nella giornata di ieri. E hanno inoltre contestato il fatto che un bambino non può mangiare determinate cose in estate.

Uomini e Donne, Ida Platano sbotta di nuovo sui social

Così nelle ultime ore la dama di Uomini e Donne è intervenuta nuovamente sui social. A distanza di qualche settimana fa, ha commentato le critiche e le offese ricevute spiegando che non le interessa quello che dicono. E che lei è libera di mangiare e fare quello che vuole. Ha poi continuato dicendo che è assurdo contestarle anche quello che mangia o che fa mangiare al figlio.


Potrebbe interessarti: Uomini e Donne, trono classico: Marta Pasqualato sbotta sui social

Successivamente ha condiviso altri messaggi di altri haters che le facevano notare che è molto volgare e non dà il buon esempio. Lei ha così replicato in modo ironico dicendo che vuole essere ‘volgare’ e che lei non è arrabbiata. Ma che quando le toccano suo figlio, si altera. Ha poi concluso dicendo:

Voi vi potete permettere di dire la qualsiasi cosa e io mi dovrei stare zitta? Ma sti c…i sì! Mi faccio una bella risata per quanto sia assurdo contestarmi ciò che mangiamo. Mangiamo pesante!