Totti e Ilary, la Scelta di lui fa Discutere: ‘non sarà una Separazione Pacifica’

Totti e Ilary, la Scelta di lui fa Discutere: ‘non sarà una Separazione Pacifica’

Si avvicina il faccia a faccia tra Francesco Totti e Ilary Blasi: le procedure di divorzio non possono più essere rimandate. Secondo le indiscrezioni, sarà una separazione tutt’altro che pacifica, anche a giudicare da una scelta particolare fatta dall’ex calciatore.


Roberto Alessi, direttore di Novella 2000, ha spifferato giorni fa che la data in cui Francesco Totti e Ilary Blasi incontreranno i legali è molto vicina. Stando alle ultime indiscrezioni, l’annosa questione del divorzio tra la showgirl e l’ex calciatore si preannuncia tutt’altro che semplice. In particolare, una scelta fatta dall’ex Capitano della Roma potrebbe avere conseguenze incisive.


Leggi anche: Francesco Totti e Ilary Blasi, Alvin rompe il silenzio e confessa che…

Dopo un’estate chiacchieratissima, vissuta al massimo da lei e in disparte da lui, gli ex coniugi non possono più fare a meno di rimandare le procedure per la separazione. Il primo incontro, come riportato dal Corriere della Sera, ‘potrebbe svolgersi già giovedì 1° settembre, al più tardi lunedì 5, per entrare nel vivo intorno a metà mese’. Francesco Totti si è affidato al principe del Foro Antonio Conte. Ilary Blasi ha scelto Alessandro Simeone, noto per aver curato, tra gli altri, il divorzio di Chiara Giordano da Raoul Bova.

Il patrimonio che Francesco Totti e Ilary Blasi dovranno dividersi è un vero e proprio impero. Ci sono sette società con azioni intestate anche ai rispettivi familiari. Poi ci sono la monumentale villa dell’Eur, Villa Volpi a Sabaudia e l’appartamento a Casal Palocco, dove Totti viveva prima di sposarsi. Infine, i guadagni della coppia, che ammontano a circa 100 milioni di euro. Stando alle indiscrezioni, inoltre, sarà solo una volta che gli accordi sulla separazione saranno ultimati che l’ex calciatore potrà vivere alla luce del sole la sua relazione con Noemi Bocchi.


Potrebbe interessarti: Francesco Totti e Ilary Blasi, occhi puntati su Alvin, la svolta inaspettata

Divorzio Totti e Ilary, arriva il faccia a faccia: con il calciatore c’è anche lei

Come riportato da The Pipol Gossip, l’avvocato Simeone, legale di Ilary Blasi, lunedì 29 agosto ha incontrato i legali di Francesco Totti. “Purtroppo possiamo anche anticipare – si legge sul portale – che, al momento, le condizioni per una soluzione pacifica non ci sono”.

E’ ancora Roberto Alessi, invece,  ad annunciare una mossa inaspettata da parte dell’ex calciatore:

Pare che con Conte abbia chiamato anche la regina dei matrimonialisti Anna Maria Bernardini de Pace. La Bernardini farà parte di quello che in tv nei legal drama chiamano “i miei legali”. Ma questa purtroppo non è una fiction, ma il vero dramma di una famiglia i cui genitori vogliono separarsi e in mezzo ci sono tre figli, di cui una piccolissima, mentre il gossip impazza.

Un curioso retroscena riguarda proprio Simeone, che si è fatto le ossa – indovinate un po’?- nello studio legale di Bernardini de Pace. Una scelta sicuramente non fatta a caso. In più, l’ingresso in scena dell’avvocata suggerisce la strada di una separazione consensuale, da sempre consigliata dalla de Pace ai suoi clienti.

In cima ai pensieri degli ex coniugi c’è la volontà di porre fine al fiume di pettegolezzi e indiscrezioni ormai all’ordine del giorno sulla loro separazione. Entrambi vogliono salvaguardare la serenità dei propri figli, proteggendoli dalla superficialità insidiosa del gossip. Per questo si impegnano a stoppare il flusso di notizie sulla vicenda, evitando che a farne le spese siano Cristian, Chanel e Isabel.

Per quanto riguarda la gestione dei ragazzi, invece, secondo le prime indiscrezioni, la monumentale villa dell’Eur rimarrà ai figli. Saranno i genitori ad alternarsi per prendersi cura di loro: un periodo Totti e uno la Blasi.