Tankini vs costume intero: come nascondere da disinvolte

Tankini vs costume intero: come nascondere da disinvolte

Se non foste ancora pronte per la prova costume il tankini fa al caso vostro


Andiamo per gradi: prima di arrivare ad indossare il bikini esistono due possibilità dall’impatto meno traumatico. Il classico costume intero era un’opzione molto in voga vent’anni fa, fino all’invenzione del tankini. Oggi è molto usato questo capo da spiaggia composto da slip e top, o tank top in inglese, da cui prende il nome.

Il tankini ha il privilegio della vestibilità non aderente che fa in modo di nascondere non solo la pancia ma anche le forme più pronunciate coprendo abbondantemente tutto l’addome. Modellante sul seno e munito di ferretti e imbottitura, scende poi a stile impero fino a sotto l’ombelico.

Il materiale è la stessa Lycra dello slip quindi assicura tutte le caratteristiche tecniche del costume da bagno: si asciuga facilmente, è resistente al cloro ed è elasticizzato. Siccome è composto da due pezzi, fantasie e tinta unita variano i modelli lasciando una possibilità di abbinamento che il pezzo intero non possiede. Tuttavia il classico costume intero resta uno dei capi più diffusi, dai modelli sportivi a quelli da ombrellone, dagli sgambati a quelli più coprenti, anche quest’anno potete temporeggiare prima di affrontare il momento bikini. (v.p.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto