Socl: Microsoft e il suo social network

Socl: Microsoft e il suo social network

Microsoft oltre ai tablet, si lancia anche nei social network. Ecco Socl, successo o disastro virtuale?


L’azienda e degli studenti, hanno testato Socl per un anno prima di dire sì. Un anno intenso per Microsoft che si è dimostrata capace di non avere nulla da invidiare ai suoi competitor e si è dimostrata capace di lanciare sul mercato prodotti di successo a prezzi competitivi. Ovviamente stiamo parlando di Surface, il primo tablet.

Il sito è integrato con il motore di ricerca di Microsoft, Bing ed è tendenzialmente simile a Pinterest: un portale social dover poter condividere post e immagini, mettendo in evidenza quelli più popolari. Al primo sguardo è innegabile il rimando all’interfaccia a mattonelle di Windows 8: in ciascuna di esse l’utente pubblica immagini, testi e commenti.

Ecco come Microsoft descrive Socl:

“Socl era nato come un esperimento di `social search’ dedicato all’apprendimento, ma negli ultimi mesi l’abbiamo visto crescere, diventando un luogo dove gli utenti interagiscono sulla base di interessi condivisi”.

 

 

 





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto