Selvaggia Lucarelli e Salmo, nuovo scontro social: “Meno molesto quando mandavi le foto del pi***lo”

Selvaggia Lucarelli e Salmo, nuovo scontro social: “Meno molesto quando mandavi le foto del pi***lo”

Continua il botta e risposta su Instagram tra il rapper e la giornalista. Tutto è iniziato quando Salmo ha storpiato il cognome di Selvaggia in maniera volgare. Il cantante è ancora risentito per le critiche di lei sul concerto organizzato senza autorizzazione a Olbia nel 2021.


Lo scontro a distanza tra Selvaggia Lucarelli e Salmo sembrava finito lì, con l’ennesima replica piccata del rapper. Assolutamente no. La giornalista non è certo il tipo da lasciar correre e, infatti, ha prontamente controbattuto al commento in cui Salmo l’accusava di ‘piagnucolare’ solo per aver qualcosa di cui parlare su Instagram. Com’è proseguito il botta e risposta social?


Leggi anche: Grande Fratello 2018, Luigi Favoloso si scaglia contro Fabrizio Corona e Selvaggia Lucarelli

Riepiloghiamo le puntate precedenti. Nel 2021, Salmo finì nel mirino della Lucarelli per via del suo concerto in Sardegna, organizzato senza rispettare le dovute norme di sicurezza. Qualche giorno fa, il rapper ha condiviso sui suoi social un post in cui tirava le somme di quanto vissuto nell’ultimo anno: “È stato l’anno più difficile della mia vita – ha scritto – Concerto abusivo, album, recitare nella serie tv, dirigere la colonna sonora, fare un nuovo album, preparare il live per San Siro…”. All’utente che ha commentato chiedendo a quale concerto abusivo si riferisse, il cantante all’anagrafe Maurizio Piscottu, ha risposto: “Chiedi a Selvaggia Sucarelli”.

La giurata di Ballando con le Stelle ha colto la palla al balzo per rispondere a tono, sottolineando come, all’epoca dei fatti, Salmo non l’avesse degnata di alcuna attenzione. Tuttavia, ‘a distanza di tempo la schifosa battuta sessista non ha saputo tenersela’. E’ a quel punto che Piscottu l’ha invitata a farla ‘finita con sta roba del sessismo che non c’entra nulla’ perché ‘il vittimismo da opinioninstagram è passato ormai’.


Potrebbe interessarti: Fabrizio Corona ospite a Non è l’Arena: “Selvaggia vuole il mio corpo da anni”, la replica della Lucarelli

Selvaggia Lucarelli e Salmo, terzo round sui social, lo scontro continua

Il dissing, tuttavia, era ancora lontano dai titoli di cosa. Selvaggia Lucarelli è tornata all’attacco condividendo il loro botta e risposta in un post sul suo profilo Instagram, con la didascalia:

Qui nessuno sta frignando bello mio. Ti piacerebbe. Invece il mondo è andato avanti, pensa un po’, e una donna se le storpi il cognome in Sucarelli o le mandi il tuo pisello (non richiesto) in chat come tua abitudine, non piange: ti sputtana. Impara.

Un anno fa, infatti, Salmo finì al centro di uno scandalo proprio in seguito alla denuncia social da parte di una giovane, che raccontò di aver ricevuto foto hot non richieste da parte del cantante. Quest’ultimo ha risposto con una serie di direct pubblicati dalla Lucarelli nelle sue stories con il commento: “Questo oltre a continuare a fare tutto da solo, ci tiene molto a ribadire di essere il King, il maschio supremo che parla con Sucarelli“.

Salmo, nella chat, ha tacciato Selvaggia Lucarelli di essere ‘malata di attenzioni’ per poi continuare con un lungo sfogo:

Hai aspettato tutto sto tempo per pensare al contenuto. Mi fai paura, non so se lo fai apposta o ci credi. Tranquilla, nessun insulto, non meriti insulti. Sono contento di non fare la tua vita. Svegliarsi e cercare un content per fare discussione e tenerti in vita sui social. Sai bene che tra qualche giorno nessuno si ricorderà del tuo post e delle tue inutili discussioni. Nella tua vita non c’è creatività e nemmeno un briciolo d’arte, nessuno si ricorderà mai di Selvaggia Lucarelli, sai perché? Perché effettivamente non hai fatto nulla. Non hai lasciato niente di buono. Probabilmente non sono in gamba come te, sono molto ignorante in confronto ma almeno si ricorderanno di me per la mia musica. Forse lascerai il segno a Ballando sotto le stelle.

La giornalista, prima di stendere un velo pietoso sulle parole del rapper, ha aggiunto: “So che sta anche scrivendo in privato a persone che hanno commentato il mio post, dileggiandole o offendendole. Ragazzi, quasi quasi era meno molesto quando mandava piselli in chat”.