Selena Gomez e la confessione shock a causa di Justin Bieber

Selena Gomez e la confessione shock a causa di Justin Bieber

L’ex stellina della Disney è stata in rehab


Selena Gomez, la fidanzata storica della popstar Justin Bieber, a gennaio aveva tentato di riavvicinarsi al suo grande amore. Lui era riuscito a riconquistarla nonostante lei fosse scappata a causa dei suoi comportamenti fuori controllo che lo vedono sempre al centro dell’attenzione mediatica, ma le cose non sono cambiate. Uno scapestrato Justin, subito dopo aver promesso di comportarsi bene ha iniziato a combinare guai fino a quando non è stato arrestato a Miami per guida in stato di ebrezza ed eccesso di velocità.

Selena, che già soffriva di crisi da stress, è stata costretta a lasciarlo per la salvaguardia della sua salute a causa delle preoccupazioni che il cantante canadese le procurava. Ed è di questi giorni la confessione shock della ragazza che ha rivelato di aver trascorso un periodo in rehab lo scorso mese di gennaio.

Selena ha passato due settimane in una clinica di disintossicazione in Arizona, la Dawn at the Meadows; il ricovero è avvenuto il 5 gennaio ma l’ufficio stampa della cantante nega che sia dovuto a problemi di dipendenze da alcool o droghe. La Gomez aveva già dovuto cancellare alcune tappe del suo Stars Dance Tour lasciando i fan australiani a bocca asciutta per il troppo stress che aveva accumulato, prendendosi un periodo di riposo e pausa dalle scene.

La giovane cantante ha lavorato ininterrottamente per sei anni, ed ora ha accumulato troppa stanchezza e deve godersi del meritato riposo così come conferma la sua amica Demi Lovato. A quanto pare, quindi, il ricovero di Selena in clinica è stato spontaneo e le è servito per affrontare i problemi personali, dovuti ai troppi impegni e alla vita frenetica che conduce ormai da anni; ma ora sta bene ed è pronta a tornare alla carica. (s.z.)

Per saperne di più CLICCA QUI





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto