Sara Tommasi – due persone arrestate per averla drogata

Sara Tommasi – due persone arrestate per averla drogata

Le hanno fatto assumere cocaina per girare un film hard


Ancora colpi di scena nella vita di Sara Tommasi. Due persone, una di Roma e l’altra di Milano, sono state arrestate: la cattura è avvenuta a Buccino, in provincia di Salerno. Le indagini svolte hanno messo in luce che i due abbiano drogato la showgirl per farle girare un film porno. I due individui avrebbero approfittato delle condizioni psicofisiche di Sara per la realizzazione della pellicola ‘Confessioni private‘.

La stessa Tommasi aveva denunciato in passato di essere stata drogata prima delle performance hard davanti alle telecamere. Un’intervista al programma televisivo Le Iene aveva suscitato molto scalpore: Sara ammetteva di essere “stra-fatta“. Inoltre, la lettera di denuncia della showgirl è stata pubblicata anche sul sito del suo ex fidanzato Alfonso Luigi Marra che, per altro, aveva già intuito che qualcuno la stesse manipolando.

Dopo che la sua pagina Facebook ufficiale è stata oscurata, la pornostar è pronta per il Love Lab, la fiera erotico-culturale dell’organizzatore Flavio Koea. Tra le oltre 40 pornostar, ci sarà anche Valentina Nappi, la giovane diva dei film a luci rosse con cui ha in ballo una sfida. La Tommasi ha anche voluto lanciare un messaggio molto provocatorio a Rocco Siffredi: lo attende al Palacavicchi di Roma.

Sempre a proposito di arresti e tribunali, anche su Sara e Gabriele Paolini pendono delle condanne. I due sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico a causa dei tuffi nella fontana del Gianicolo e in quella di Trevi. La coppia, ormai definitivamente lanciata verso il mondo delle pellicole hot, potrebbe veder interrotta la propria nascente carriera dalle sbarre del carcere.

Anche indirettamente, Sara Tommasi riesce sempre a creare scalpore intorno a sè. Le sorprese non sembrano assolutamente essere finite, soprattutto pensando che il Love Lab potrebbe essere l’occasione ideale per essere ancora una volta al centro dell’attenzione. (a.f.)





COMMENTI

Lascia una risposta


Vedi tutto